Marc Marquez a Valencia

MotoGP, Marc e Alex Marquez destini incrociati in Honda HRC?

Marc Marquez vicino al rinnovo con la Honda. Dopo l'addio di Jorge Lorenzo avanza l'ipotesi Alex Marquez nel box HRC. E nessuno smentisce l'ipotesi.

15 novembre 2019 - 19:23

Marc Marquez e Honda stanno negoziando il rinnovo di contratto per il 2021 e 2022. Emilio Alzamora fa le veci del pluricampione MotoGP, ma anche di suo fratello Alex. Dopo l’addio di Jorge Lorenzo si libera un posto importante per il fratello minore e sia Alberto Puig che il campione di Moto2 non escludono la possibilità. Nonostante abbia già firmato con Estrella Galicia 0,0 Marc VDS: “Nella vita tutto è possibile“, ha stigmatizzato Alzamora. I tempi stringono e per Repsol potrebbe essere fondamentale avere il nuovo pilota già all’opera nel test di martedì e mercoledì a Valencia.

CAPITOLO MARC. Sarà la prima pedina che smuoverà il mercato piloti con un effetto domino senza precedenti. Resta in attesa Ducati prima di sciogliere i suoi tentacoli in direzione Yamaha. L’affare HRC-Marc Marquez pare solo da confermare, manca l’intesa su alcuni dettagli di non poco conto. Con l’addio di Jorge Lorenzo il futuro della casa nipponica non può che affidarsi al fenomeno di Cervera, almeno nel breve-medio termine. Nessuno può guidare come lui una RC2213V che cambierà ben poco rispetto alla versione attuale. “Abbiamo già iniziato i colloqui per il periodo successivo al 2020“, ha ammesso Marc oggi a Valencia. “Stiamo negoziando un nuovo contratto. Non è una novità che Honda sia sempre il mio partner di conversazione preferito. Ecco perché HRC ha una sorta di diritto di precedenza. Naturalmente esprimerò alcuni desideri, anche HRC avanzerà alcune richieste. Quindi ci impegneremo per trovare il miglior compromesso“.

CAPITOLO ALEX. HRC potrebbe decidere di puntare su un giovane pilota molto promettente. Alex Marquez conta già due titoli mondiali e nessuno merita più di lui l’accesso in MotoGP. Emilio Alzamora preme tantissimo per portare in porto questo affare “last minute”. Sarebbe una bella beffa per Johann Zarco che ha affidato il suo destino nelle mani della Honda. Marc prova a restare fuori dalla trattativa, il rischio è che suo fratello possa bruciare le tappe in sella ad una moto difficile per qualunque debuttante e persino per un fuoriclasse come Lorenzo. “Ho sempre detto che è un sogno poter competere con e contro mio fratello in MotoGP“, ha commentato Marc Marquez sulla possibilità di vedere suo fratello Alex in Honda. “Ma non forzerò mai la situazione, avrei potuto farlo due anni fa, mettere la condizione che ‘firmo se’. Non l’ho mai fatto e non lo farò mai“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Fabio Quartararo

MotoGP, Fabio Quartararo: “Ho dimostrato di meritare la Yamaha”

MotoGP furti Sepang

MotoGP, furti a Sepang: recuperata la refurtiva

Valentino Rossi

Valentino Rossi: “2020 anno cruciale: se non miglioriamo addio MotoGP”