2 commenti

fabu
11:17, 13 dicembre 2020

Come nel caso Ducati, la verità sta nel mezzo ed entrambe le parti hanno le loro colpe e ragioni. Poi il carattere del maiorchino, poco incline all’umiltà, ha portato a decisioni drastiche.

fzanellat_12215005
22:09, 12 dicembre 2020

Jorge non ha mai realmente avuto voglia di fare
dei test,ma avrebbe voluto delle wild car.
In Yamaha non gli hanno concesso quelle chance
per quel test di Portimao( 4 secondi dai riferimenti),
che hanno pesato sul suo licenziamento.