MotoGP, Giacomo Agostini

MotoGP, Agostini: “I tifosi di Valentino Rossi non sono contenti”

Giacomo Agostini non ha dubbi sulla stagione 2020 di MotoGP: "Per vincere devi chiedere il permesso a Márquez. I fan di Valentino Rossi non sono contenti".

26 dicembre 2019 - 16:11

Il 15 volte iridato Giacomo Agostini non ha mai negato che Marc Márquez possa raggiungere il suo numero di Mondiali. Sembra scettico invece sull’arrivo di Jorge Lorenzo in Yamaha come collaudatore. E su Valentino Rossi: “I suoi tifosi non sono contenti perché non vince“.

AGOSTINI E MARC MARQUEZ

Ago ha un occhio di riguardo per il Cabroncito e non potrebbe essere altrimenti. Dal suo arrivo in MotoGP nel 2013 ha sempre vinto , ad eccezione del 2015. Per il resto lo spagnolo della Honda ha monopolizzato la classe regina a suon di vittorie, record, imprese spettacolari. “Márquez è molto giovane e ha già vinto molto. È possibile che un giorno riesca a superarmi – ha detto a ‘Marca’ -. Marc mi ha promesso che se mi supererà, mi inviterà alla festa con molte ragazze e amici“.

Dal prossimo anno ad affiancarlo nel box ci sarà suo fratello Alex Márquez. Una scommessa audace per il campione della Moto2, ma non poteva respingere un’occasione simile. “Per Alex è complicato perché non conosce la Honda ed è il suo primo anno con la MotoGP. L’importante è lasciare Alex da solo e non paragonarlo a quello che fa il fratello… Sono sicuro che Marc aiuterà Alex insegnandogli tutti i trucchi della moto“. Dal punto di vista psicologico avrà molto su cui lavorare. “Deve capire che è un rookie – ha aggiunto Giacomo Agostini -, al suo debutto deve imparare. Non deve ossessionarsi che suo fratello è molto veloce e ottiene trionfi“.

AGO E JORGE LORENZO

La stagione MotoGP 2019 non sarà ricordata solo per il dominio assoluto di Marc Márquez. Ma anche, o sopratutto, per l’addio alle corse di Jorge Lorenzo. L’ultimo incidente di Assen lo ha segnato particolarmente: “Mi ha fatto male vederlo faticare con una moto ufficiale. È stato molto difficile per lui e anche molto difficile per Honda. I risultati che stava ottenendo non erano quelli di un pilota con cinque titoli mondiali“.

Il rischio di restare paralizzato ha influito molto a detta di Ago. “Dopo la sua ultima caduta, dove è rimasto a pochi centimetri dal finire su una sedia a rotelle, ha iniziato a pensarci molto e quando ci pensi non puoi essere veloce“. Sulla possibilità di vederlo testare per la Yamaha sembra scettico. “Penso che sia molto difficile in questo momento perché per essere un pilota di sviluppo devi essere molto veloce“.

LA YAMAHA SECONDO AGOSTINI

La casa di Iwata dovrà scegliere a chi affidare le due M1 del team ufficiale nel biennio 2021-2022. Fabio Quartararo ha dimostrato ampiamente di meritare la sella factory dopo il suo primo anno da rookie. Ma il suo destino è in parte legato alla scelta di Valentino Rossi. “Fabio può vincere un Mondiale in futuro“, ha detto Ago. “Ma per il prossimo anno deve chiedere ancora il permesso a Marc“.

Se fosse lui a dover scegliere chi schierare nella squadra ufficiale per il biennio 2021-2022, non avrebbe dubbi. “Viñales e Quartararo“. Non avrebbe remore a mettere Valentino Rossi “in tribuna”. “Non vince da molto tempo, bisogna guardare avanti e non indietro… Ora i tifosi di Valentino non sono contenti perché non vince più“.

8 commenti

robertofaga6_14556667
12:34, 29 dicembre 2019

Ciao a tutti Vi volevo dire che il signore in questione ha avuto la fortuna di fare il gallo nel pollaio da solo,quindi ha avuto il grandissimo c… di trovarsi al momento giusto nel posto giusto e la sua è tutta invidia.
V. Rossi; M.Hailwood; M.Lucchinelli;
G. Falappa……………..FOR EVER!!!!

gallotti._10419204
9:20, 28 dicembre 2019

Ma questo vecchiaccio rancoroso ed invidioso non riesce proprio a nascondere l’antipatia e la gelosia nei confronti di Rossi. Quando correva lui i Gp in un anno erano 6 , lui correva con una 4 cilindri stratosferica e gli altri con le Norton Manx . Appena MV gli mise a fianco un pilota Inglese valido e combattivo andò in crisi .Insomma i due hanno fatto mestieri molto diversi , con avversari diversi . Ad Agostini nessuno porterà via ciò che ha fatto. Ci e si faccia un piacere : asciughi la bavetta d’invidia verso Valentino tutte le volte che apre bocca . Grazie

robertofaga6_14556667
18:47, 27 dicembre 2019

Lui di fortuna ne ha avuta senza eguali……altri meno…… V.Rossi,M. Hailwood,G Falappa, Lucchinelli…..for ever.

arrigobert_14556306
11:12, 27 dicembre 2019

Avete mai letto un commento di Agostini su Rossi che non fosse più o meno sottilmente acido? Ah, la gelosia… 🙂

Max75BA
8:50, 27 dicembre 2019

…in 2 anni 0 vittorie nei gp è l’unica cosa che i tifosi possano rammaricarsi per Vale però è arrivato terzo e settimo in questi ultimi anni, senza dimenticare che quest’anno ci sono state 4 moto vincenti…per un classe 79 non è assolutamente un risultato malvagio!!! e credo che abbia ancora il potenziale per vincere un gp il prossimo anno, la sua carriera è straordinaria anche per come sta affrontando la vecchiaia, un grande.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

motogp barcelona

MotoGP: Sospeso il Gran Premio di Catalunya del 7 giugno

motogp

MotoGP, la tecnica: La sfida logistica delle squadre nel Mondiale

MotoGP, Marc Marquez e suo fratello Alex

MotoGP, Marc Marquez: “Fortunato a non correre in Qatar”