MotoE: Tech3 E-Racing pronto per una nuova era elettrica

Tech3 E-Racing si presenta: ecco in grafica le Energica Ego Corsa che guideranno Garzó e Foray. "Valencia sarà un test chiave" ha dichiarato Poncharal.

5 giugno 2019 - 14:40

Siamo ormai vicini ai primi test stagionali, previsti dal 17 al 19 giugno (posticipati per lo sfortunato incendio a Jerez) e le squadre si stanno preparando per la prima stagione in MotoE. Tra loro ecco Tech3 E-Racing, che presenta in grafica la colorazione delle (ricostruite) Energica Ego Corsa a disposizione dei piloti Hector Garzó e Kenny Foray.

“Dopo l’incidente a Jerez, non vedo l’ora di ricominciare a lavorare a questo progetto” ha dichiarato Hector Garzó. “Questo test a Valencia sarà molto interessante per tutti i piloti. Ci sarà tanto lavoro da compiere in sella alle moto, oltre a fare qualche prova in ottica gara per raccogliere quante più informazioni possibili. Sono più che pronto per cominciare questa nuova avventura!”

Non è da meno il compagno di squadra Kenny Foray. “Sono davvero fortunato a fare parte di Tech3 E-Racing! Sono molto contento di fare parte di questo nuovo progetto, la moto mi piace molto e scoprire questa nuova categoria è qualcosa di elettrizzante. So di dover imparare ancora tantissime cose, ma sono pronto e non vedo l’ora di disputare la prima gara.”

“Finalmente l’attesa è finita” ha aggiunto il Team Manager Hervé Poncharal. “Quello a Valencia sarà un test chiave ma anche emozionante per tutti, visto che proveremo anche qualche simulazione di gara. Avremo così molte più informazioni riguardo alla competizione, oltre a sperimentare anche la E-pole, il turno di qualifiche che deciderà la griglia di partenza.”

“Energica e Enel hanno svolto davvero un gran lavoro per fornirci un equipaggiamento migliore e ancora più sicuro” ha poi continuato. “Non vediamo di andare a Valencia subito dopo il Gran Premio MotoGP a Barcellona per lavorare a questo progetto. Sono sicuro che attirerà tanto interesse, a partire dal round in Germania al Sachsenring il mese prossimo.”

Sei le gare in programma quest’anno, suddivise in quattro round europei differenti, tutti concomitanti con i Gran Premi del Motomondiale. Si comincia in Germania a luglio, per poi disputare una tappa in Austria. Due i doppi round presenti in questa stagione: prima a Misano e a poi a Valencia, che ospiterà l’ultima tappa del 2019.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Fabio Quartararo

MotoGP, Fabio Quartararo: “Ho dimostrato di meritare la Yamaha”

MotoGP furti Sepang

MotoGP, furti a Sepang: recuperata la refurtiva

Valentino Rossi

Valentino Rossi: “2020 anno cruciale: se non miglioriamo addio MotoGP”