motoe 2020

MotoE, Nicolas Goubert: “Abbiamo gestito il calendario al meglio”

La stagione MotoE 2020 è alle porte. Tante novità e ben otto esordienti. "Avremo ancora una volta gare molto combattute" ha dichiarato Nicolas Goubert.

9 luglio 2020 - 11:30

Il Mondiale MotoGP è pronto a ricominciare, in contemporanea avremo anche la Coppa del Mondo MotoE. La seconda stagione elettrica scatterà a Jerez nel weekend del 19 luglio, con ben otto esordienti (due italiani) che affiancheranno i ‘veterani’. Novità sulle Energica Ego Corsa, un calendario ‘insolito’ a causa dell’emergenza sanitaria, ma ci sono comunque tutti gli ingredienti per dare vita ad un’altra combattuta stagione.

“Dopo questo lungo periodo di inattività siamo davvero felici di ricominciare” ha dichiarato Nicolas Goubert, direttore esecutivo MotoE. “Siamo riusciti a gestire al meglio il calendario, con sette gare in programma. Svolgeremo dei test subito prima del weekend di gara a Jerez, per permettere ai piloti di ritrovare il feeling con la moto.” Necessario, visto che tutti i ragazzi, una volta finito il lockdown, si sono allenati con moto ‘classiche’.

Non mancano le novità. “A marzo abbiamo provato tante cose. Il set up delle sospensioni per esempio: ne abbiamo testati due o tre, finché i piloti non ne hanno scelto uno. Michelin poi ha sviluppato delle nuove gomme, mentre per quanto riguarda la moto c’è un nuovo sistema di raffreddamento della batteria. Un aspetto importante, soprattutto avendo a che fare con alte temperature come in questo periodo.”

Favoriti per il 2020? “Abbiamo una decina di piloti che hanno già disputato una prima stagione e conoscono la moto, quindi saranno quelli in grado di esprimere il maggior potenziale. Quel che è certo è che una volta di più assisteremo a gare davvero interessanti e combattute, a partire da Jerez.” Il circuito andaluso ospiterà una competizione della durata di sette giri: breve ma intensa, il primo assalto al titolo del campione Matteo Ferrari.

Entry list MotoE aggiornata

Team Trentino Gresini MotoE: Matteo Ferrari – Alessandro Zaccone
Tech3 E-Racing: Tommaso MarconLukas Tulovic
OCTO Pramac MotoE: Alex De Angelis – Josh Hook
LCR E-Team: Niccolò Canepa – Xavier Simeon
Avintia Esponsorama Racing: Eric Granado – Xavier Cardelús
Openbank Aspar Team: Alejandro Medina – María Herrera
SIC58 Squadra Corse: Mattia Casadei
WithU Motorsport: Jakub Kornfeil
Intact GP: Dominique Aegerter
Ajo MotoE: Niki Tuuli
EG 0,0 Marc VDS: Mike Di Meglio
Join Contract Pons 40: Jordi Torres

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

fernandez moto3

Moto3, Austria: Raúl Fernández, seconda pole consecutiva

Franco Morbidelli MotoGP 2020

Franco Morbidelli: “Battere Valentino Rossi non dà un gusto particolare”

MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP, ufficiale: Andrea Dovizioso dice addio a Ducati