ferrari motoe

MotoE, Misano-2: Matteo Ferrari vince Gara 2 ed è leader, cade Aegerter

Matteo Ferrari vince di nuovo a Misano, ma la caduta di Aegerter gli permette anche di passare al comando in campionato. Doppietta tricolore con Casadei 2°, 3° Torres.

20 settembre 2020 - 10:25

Seconda Gara al Misano World Circuit con un importante colpo di scena. Dominique Aegerter cade, colpito da Marcon, mentre Matteo Ferrari torna a vincere sul ‘suo’ circuito e si prende la testa del campionato! Doppietta tricolore con Mattia Casadei secondo e capace di contrastare fino alla fine i tentativi di sorpasso di Jordi Torres, che infine chiude 3°. Certo la classifica è davvero corta: Ferrari ha appena 4 punti di vantaggio su Aegerter, 7 sullo spagnolo, 15 sul connazionale: un campionato combattuto e ricco di colpi di scena, verso un ultimo round a Le Mans tutto da scrivere.

TULOVIC AL VIA, LA GRIGLIA DI PARTENZA

La prima notizia è che Lukas Tulovic, protagonista di un importante incidente in Gara 1, ha ricevuto l’idoneità medica per disputare questa seconda competizione. Il dolore certo non manca, sia alla mano lievemente infortunata che a caviglia destra e fianco, ma il rookie tedesco farà del suo meglio per concludere col miglior piazzamento possibile questo round di Misano-2. Ricordiamo, oggi la griglia di partenza si basa sul risultato della gara di sabato e non sulla E-Pole. Ecco la classifica.

LA GARA

Xavier Simeon, schierato in 15° piazza, scatta dalla pit lane: si preannuncia per lui una gara molto difficile. Ottima partenza di Aegerter, subito davanti a Ferrari, ma il campione in carica vuole la rivincita e lo passa dopo poche curve. Che partenza Marcon, che si porta immediatamente dietro ai primi due contendenti, con Casadei 4° davanti a Torres. Ma ecco il colpo di scena: Marcon colpisce al posteriore Aegerter, entrambi finiscono a terra! Riparte il leader in campionato, ma ora Ferrari ha una bella occasione per ricucire il ritardo.

VIDEO Botto Marcon-Aegerter, lo svizzero perde la leadership

Dietro di lui Casadei e Torres non si risparmiano nella lotta per la seconda piazza, in un certo senso favorendo la fuga dell’alfiere Trentino Gresini. Cade Hook, mentre Matteo Ferrari continua la sua marcia solitaria verso la vittoria: ritorna a vincere sulla ‘sua’ pista di casa  si prende la prima piazza in campionato. Mattia Casadei 2° completa la doppietta italiana, respingendo fino all’ultimo gli assalti di Jordi Torres 3°.

LA CLASSIFICA

IL CAMPIONATO 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Aleix Espargaro

MotoGP, Aleix Espargarò e il pronostico su Andrea Dovizioso

motogp teruel sky sport

MotoGP, Teruel: occhio agli orari TV! Dirette Sky Sport, DAZN e TV8

eg 0,0 moto3

Moto3: EG 0,0 e Monlau scrivono la parola ‘fine’ al progetto mondiale