MotoE, Austria: Trionfa Mike Di Meglio, sbaglia Tuuli

Mike Di Meglio conquista il successo al Red Bull Ring in condizioni complesse. Sul podio anche Xavier Simeon e Bradley Smith.

11 agosto 2019 - 10:21

Gara imprevedibile, combattuta, ‘elettrica’, quella svolta su pista bagnata dai piloti MotoE. In queste condizioni il nuovo leader Mike Di Meglio riesce a conquistare il successo, seguito da Xavier Simeon e Bradley Smith. 4° Alex De Angelis davanti a Matteo Ferrari, pista scivolosa che trae in inganno anche il vincitore del primo round Niki Tuuli, solo 15° al traguardo.

Visto il forte acquazzone caduto in precedenza, la gara viene dichiarata bagnata e diventano 5 i giri da percorrere (uno in meno rispetto al programma). Ottimo lo scatto del poleman Di Meglio, seguito da Granado e Simeon, mentre dopo poco Tuuli finisce largo. Il finlandese compie un lungo giro nella ghiaia, precipitando in ultima posizione e costretto così ad una difficile rimonta. Poco dopo finisce lungo anche De Angelis, 4° fino a quel momento e 6° in seguito.

Come si poteva immaginare, la battaglia non manca nemmeno stavolta, così come i colpi di scena. Granado, passato al comando, commette un errore e cade nella ghiaia (ripartirà). Poco dopo Garzó, in quel momento 2°, finisce largo e scivola. Come detto, una gara imprevedibile: alla fine sarà Mike Di Meglio a conquistare il suo primo successo in MotoE. Sul podio con lui Xavier Simeon e Bradley Smith, appena giù dal podio Alex De Angelis e Matteo Ferrari.

La classifica

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Jorge Lorenzo

Jorge Lorenzo ritorna a Lugano: tempo di affari e incognita MotoGP

MotoGP, Andrea Dovizioso e Marc Marquez

MotoGP, Dovizioso provaci ancora: Marquez obiettivo non impossibile

miguel oliveira tech3

Miguel Oliveira: “MotoGP in Portogallo? Un sogno, ma…”