MotoE, Austria: Prove 1 nel segno di Niki Tuuli

Niki Tuuli comincia la tappa al Red Bull Ring con il miglior crono nelle FP1. Dietro di lui Bradley Smith, Mike Di Meglio e Mattia Casadei.

9 agosto 2019 - 12:28

Comincia al meglio il fine settimana al Red Bull Ring per Niki Tuuli. Il pilota finlandese stampa il miglior crono nella prima sessione di prove libere austriaca, più rapido di quanto fatto dalla Moto3 finora. Seconda piazza per Bradley Smith a 72 millesimi, 3° è Mike Di Meglio davanti a Mattia Casadei. Turno con tempi molto ravvicinati, visto che 11 su 18 piloti sono racchiusi in meno di un secondo. Alle 16:50 scatta la seconda sessione di libere.

Prende ufficialmente il via il secondo appuntamento della prima stagione MotoE. Si riparte dalla gara inaugurale vinta da Tuuli, che quindi si presenta come l’uomo da battere questo fine settimana. Proprio lui si porta presto al comando della classifica delle prime libere, seguito inizialmente da chi l’ha accompagnato sul podio in Germania, ovvero Di Meglio e Smith. Come si pensava, i tempi al Red Bull Ring sono già più rapidi rispetto a quanto fatto finora dalla categoria minore del Motomondiale. Nelle FP1 Moto3 il miglior crono è stato 1:36.967, dopo pochi minuti il finlandese del team di Aki Ajo fa meglio di oltre un secondo.

Simeon rimane fermo a lungo al box, per poi guadagnare la pista nella seconda metà del turno. Pochi i cambiamenti che seguiranno in classifica, si conferma il terzetto del Sachsenring. Niki Tuuli chiude con il miglior crono del turno, seguito da vicino da Bradley Smith e da Mike Di Meglio, miglior italiano Mattia Casadei 4°.

La classifica

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Max Biaggi

Max Biaggi: “Lorenzo in Ducati positivo per il campionato”

Valentino Rossi

Luca Cadalora: “Márquez spaventoso, Rossi non ha più 20 anni”

folger motogp kymiring

MotoGP: Concluso il primo test al KymiRing