Moto3, Test Jerez: Giorno 3, Masiá record e lesione

Jaume Masiá realizza in mattinata il miglior crono assoluto dei tre giorni, per poi infortunarsi. Dietro di lui Romano Fenati e Lorenzo Dalla Porta.

22 febbraio 2019 - 18:18

L’ultima giornata di test a Jerez si conclude con Jaume Masiá autore del miglior crono assoluto dei tre giorni. Il giovane spagnolo del team Bester Capital Dubai però è incappato in un infortunio ad un piede in seguito ad una caduta, chiudendo anzitempo i test. A seguire un duo tricolore, con Romano Fenati (Snipers Team) secondo a precedere Lorenzo Dalla Porta (Leopard Racing).

Nel corso del primo turno basta poco tempo per avere i primi tempi sotto il muro di 1:46. Si tratta proprio di Jaume Masiá e Romano Fenati, che comandano la classifica davanti all’altro alfiere Bester Capital Dubai, Andrea Migno, ed al pilota di Max Biaggi, Aron Canet. Top rookie del turno è Sergio García, 7° e l’ultimo ad accusare meno di un secondo dal capoclassifica. Proprio alla fine di questa sessione avviene l’incidente che procura la lesione a Masiá.

La seconda sessione si chiude invece nel segno di un italiano. Tony Arbolino (Snipers Team) mette a referto un 1:46.051 che gli vale la testa della classifica. Seconda piazza per Marcos Ramírez (Leopard Racing), che precede Ayumu Sasaki (Petronas Sprinta Racing). In quarta posizione il miglior rookie del turno, vale a dire Raúl Fernández, a poco più di due decimi di ritardo da Arbolino.

Il terzo turno vede invece solo una decina di piloti in azione in pista, mentre tutti gli altri hanno già dato per conclusi i test. In questa sessione però Lorenzo Dalla Porta realizza un 1:45.936, il suo miglior personale nonché best time del turno finale. Segue Marcos Ramírez, che ha preceduto Kazuki Masaki ed il rookie Sergio García. In pista, oltre a Dalla Porta, solo altri due italiani, Niccolò Antonelli (a otto decimi) e Celestino Vietti, che chiude la top ten.

La classifica combinata di giornata

La classifica combinata dei tre giorni

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Fabio Quartararo

MotoGP, Fabio Quartararo: “La vittoria non è il primo obiettivo”

Valentino Rossi a Silverstone

Valentino Rossi salvato dal VAR: “Attenzione alla curva 17”

Jorge Lorenzo a Silverstone

Jorge Lorenzo ultimo a Silverstone. Puig: “Il collo fa male”