sergio garcia moto3

Moto3: Sergio García, un gioco di abilità per tornare alla vittoria

Sergio García, secondo trionfo Moto3. Mettendosi in luce nelle condizioni difficili di Le Mans. "Pista sempre diversa e brutto feeling al posteriore."

18 maggio 2021 - 11:11

La sua prima (e finora unica) vittoria mondiale risaliva a Valencia 2019, ultima tappa del suo anno d’esordio. Sergio García è riuscito a ripetersi nel complesso GP appena concluso a Le Mans. Mettendo a segno il suo ritorno alla vittoria ma anche la prima affermazione stagionale per Aspar Team. È il quarto trionfo spagnolo sul Circuito Bugatti nell’era Moto3, l’11° comprendendo anche la 125cc. Partendo da Ricardo Tormo nel 1983, continuando con Jorge Martínez nel 1989, per poi avere Pedrosa, Gadea, Simón, Pol Espargaró, Viñales (in 125cc e Moto3), Mir e Arenas.

García partiva dall’8^ casella in griglia, dalla quale ha realizzato una gran partenza. Gli ci è voluto poco per passare al comando della corsa, riuscendo giro dopo giro a prendere il largo sul gruppo di inseguitori. L’eccezione è Salac, rimastogli attaccato e diventato così l’unico in grado di insidiare il suo successo. Ci prova anche svariate volte, ma il pilota di Burriana (nonostante qualche sbavatura) riesce sempre a tornare davanti, fino all’allungo decisivo. Arriva così un gran trionfo nelle difficili condizioni a Le Mans, festeggia Aspar Team ma anche GasGas, marchio spagnolo (di proprietà KTM) all’esordio quest’anno nel mondiale. Ora il pilota #11 è secondo in classifica iridata, anche se a ben 54 punti di distanza dal leader.

“Questa vittoria è bellissima, ma è stata davvero difficile. Le condizioni della pista cambiavano continuamente nel corso della gara. Ma sono riuscito a rimanere concentrato e questo era l’obiettivo.” Senza farsi mancare qualche bel rischio. “Avevo davvero un brutto feeling con la gomma posteriore, ma sono riuscito comunque a spingere cambiando un po’ lo stile in sella. Ho dovuto dare il massimo fino alla fine.” Tenendo così a bada Salac. Una vittoria su una pista molto diversa da Valencia, ed in condizioni complesse. “Sul bagnato di solito non sono veloce” ha ammesso. “Stavolta però sono riuscito a fare bene. Dobbiamo continuare, magari al Mugello riusciamo a ripeterci!”

Foto: motogp.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi a 'Striscia la notizia'

MotoGP, Valentino Rossi braccato da ‘Striscia’: staffilata a Marc Marquez…

Moto2 Supersport

Moto2, Baldassarri pronto a lasciare e approdare in Supersport con MV?

Valentino Rossi

Tavullia in subbuglio per Valentino Rossi: via striscioni e stendardi