sergio garcia moto3

Moto3: Sergio García, dal 19° posto alla vittoria. “Era l’unico obiettivo”

Sergio García, secondo successo stagionale in Catalunya, stavolta in rimonta. 15 millesimi che valgono 25 punti ed il 2° posto in classifica generale.

9 giugno 2021 - 17:26

I ragazzini spagnoli stanno decisamente dettando legge in questo inizio di stagione Moto3. Unica ‘nota stonata’ è stato Foggia al Mugello, ma in generale è un dominio iberico. Tra i vincitori c’è Sergio García, che domenica ha messo a referto una gran rimonta che ha portato al secondo successo del 2021. Riuscendo ad avere ragione del battagliero gruppo di piloti solo alla bandiera a scacchi. Con qualche brivido per un incidente finale (Sasaki sta bene), ma è un altro risultato di rilievo che permette al pilota Aspar si portarsi in seconda piazza iridata, dietro al leader Acosta e davanti a Masiá. A confermare appunto quanto affermato in precedenza sulla ‘cantera’ spagnola.

“Una gara pazza” ha sottolineato Sergio García a gara conclusa. “Questo tipo di corsa poi è il peggiore per me.” Lo ricordiamo, 19° in griglia di partenza e chiamato quindi ad un gran recupero. Ma è partito bello carico, riuscendo a risalire passo dopo passo, fino al guizzo finale. Senza farsi mancare anche un quasi-contatto col compagno di box, e non solo con lui, senza però conseguenze. “Sono situazioni difficili da gestire” ha ammesso. “Ma l’unico obiettivo era vincere e sono rimasto concentrato per ottenerlo.” Sono bastati 15 millesimi sul connazionale Alcoba per dare il via alla festa.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” Bestseller su Amazon Libri

Foto: motogp.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

salac prustelgp moto3

Moto3: Filip Salac e PrüstelGP di nuovo insieme dal GP di Stiria

Moto3: Snipers Team, addio a Salac. Ad Assen arriva Alberto Surra

MotoGP, Pol Espargaro

MotoGP, Pol Espargarò prova diversamente: “Copierò Marc Marquez”