Moto3, Sachsenring: Prove 1, svetta Raúl Fernández

Raúl Fernández chiude la prima sessione di prove libere con il miglior crono. Dietro di lui Marcos Ramírez (caduto) e Jakub Kornfeil.

5 luglio 2019 - 9:50

Prima sessione di prove libere al Sachsenring chiusa con un rookie al comando. Raúl Fernández stampa il miglior crono nelle FP1, precedendo Marcos Ramírez (protagonista anche di una scivolata senza conseguenze) e Jakub Kornfeil. Top ten per due italiani, precisamente entrambi i piloti del team Snipers, con Tony Arbolino 5° a precedere Romano Fenati. Secondo turno di prove libere al via alle 13:15.

Un cielo parzialmente nuvoloso e temperature non troppo alte accolgono i piloti della categoria minore per il primo turno di prove libere. Fin da subito nelle zone alte della classifica i due alfieri Snipers, McPhee (che rischia un contatto con Antonelli), il duo Leopard, Öncü. Da registrare la caduta di Rodrigo alla Queckenberg, seguita poco dopo da quella di Ramírez alla Castrol. Da segnalare una wild card in azione, Dirk Geiger, con il suo team Kiefer Racing che presenta una nuova colorazione per questo GP.

Si verifica in seguito anche un curioso incidente per il giovane pilota tedesco, costretto a fermarsi ad un certo punto per l’inattesa apertura del suo airbag. Geiger deve quindi tornare al box per cambiarsi la tuta e poter così completare gli ultimi minuti del turno. L’assalto finale (e non manca qualche quasi-contatto) porta Raúl Fernández al comando della classifica, a precedere Marcos Ramírez e Jakub Kornfeil. Unici italiani in top ten sono Tony Arbolino 5° e Romano Fenati subito dietro, staccato di appena 35 millesimi dal compagno di box.

La classifica

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Fabio Quartararo

MotoGP, Fabio Quartararo: “Ho dimostrato di meritare la Yamaha”

MotoGP furti Sepang

MotoGP, furti a Sepang: recuperata la refurtiva

Valentino Rossi

Valentino Rossi: “2020 anno cruciale: se non miglioriamo addio MotoGP”