jeremy alcoba moto3

Moto3: Rodrigo KO, a Valencia c’è Alcoba con Gresini

Gabriel Rodrigo non sarà a Valencia per infortunio alla clavicola, al suo posto ritorna il campione CEV Moto3 Jeremy Alcoba. Ultima gara mondiale per Riccardo Rossi.

12 novembre 2019 - 9:22

Gabriel Rodrigo non disputerà l’ultimo GP stagionale a Valencia. Si chiude anzitempo un’annata davvero difficile per l’argentino, ricca di cadute e infortuni. L’ultimo a Sepang: l’incidente in gara ha provocato la frattura della clavicola destra e, anche se per il momento non serve ricorrere alla chirurgia, non può competere. Al suo posto ritorna Jeremy Alcoba, fresco di titolo CEV Moto3, che avrebbe già dovuto essere al via a Valencia come wild card. Per la terza volta invece verrà schierato come sostituto dal team Gresini, di cui sarà parte nel 2020. Sarà anche l’unico pilota in pista per i primi test privati per la prossima stagione.

“Sinceramente non vedo l’ora” ha dichiarato il giovane Campione del Mondo Junior. Per lui un nuovo round a Valencia, dopo aver chiuso proprio su questo tracciato la sua trionfale ultima stagione nel CEV Moto3 (qui il resoconto della domenica di gare). “Ho una gran voglia di mettermi alla prova a Valencia. Certo mi spiace per Gabriel [Rodrigo], che meritava di correre. Proverò a sostituirlo a dovere, per iniziare così a lavorare per la prossima stagione. In seguito farò anche una giornata di test, quindi sono concentratissimo per comincia

Quello di Valencia sarà l’ultimo Gran Premio per Riccardo Rossi. Esordiente quest’anno nel Campionato del Mondo, non ha trovato una sistemazione per il 2020, ma non per questo è meno intenzionato a chiudere al meglio la sua avventura iridata. L’obiettivo dichiarato assieme alla squadra è la top ten su un tracciato che già conosce. “In circuiti che non conosco sono stato competitivo, almeno in gara. A Valencia ho già tutti i riferimenti e ci ho già corso con questa moto nei test di inizio anno. Siamo carichi.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Fabio Quartararo

MotoGP, Fabio Quartararo: “Ho dimostrato di meritare la Yamaha”

MotoGP furti Sepang

MotoGP, furti a Sepang: recuperata la refurtiva

Valentino Rossi

Valentino Rossi: “2020 anno cruciale: se non miglioriamo addio MotoGP”