masia moto3

Moto3 Portimao, WUP a Masiá. Le parole dei contendenti e le combinazioni

Jaume Masiá chiude l'ultimo warm up al comando, seguito da Arbolino e da Foggia. Le parole dei tre possibili campioni e le combinazioni per il titolo.

22 novembre 2020 - 10:24

Ultimo turno in pista prima della gara, che assegnerà il titolo Moto3 2020. Ma prima appunto ha avuto luogo la sessione in cui fare le ultime prove, in cui svetta Jaume Masiá seguito da Tony Arbolino e da Dennis Foggia, con Ogura 5° e Arenas 8°. Ricordiamo che ci saranno svariate penalità in gara per ‘guida irresponsabile’, ma riproponiamo anche tutte le combinazioni per i tre possibili campioni del mondo. Gara al via alle 12:00 italiane (le 11:00 in Portogallo) per la resa dei conti finale.

I tre moschettieri

Il leader Albert Arenas ammette la tensione. “Sì, è vero. Ti senti lo stomaco sottosopra… Ma è positivo, vuol dire che sta arrivando qualcosa di buono. Serve analizzare il ritmo di tutti, ma sappiamo che la Moto3 è imprevedibile.” Per lui la sesta casella in griglia, subito dietro ad un Ai Ogura (a 8 punti di ritardo) piuttosto tranquillo.

Un solo obiettivo in mente, non quello che ci si aspetterebbe a questo punto dell’anno. “Come pilota il target è la vittoria e non ne ho ancora ottenuta una” ha sottolineato il giovane giapponese. “Punto a quello e ad essere sincero non sto pensando al campionato… Certo questo vuol dire meno pressione per me. In gara voglio solo divertirmi.”

Per quanto riguarda Tony Arbolino, il suo GP sarà ben più difficile: è a -11, ma scatta dalla 27^ casella in griglia. “Devo attaccare da subito” ha dichiarato l’alfiere Snipers Team. “Darò tutto per ottenere quanti più punti possibili, voglio realizzare una bella ultima gara Moto3 prima del salto Moto2. Io devo essere aggressivo, poi vedremo cosa succederà.”

La classifica

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

binder motogp

MotoGP, fratelli vincenti: dai Milani ai Binder, tutti i vincitori di GP

MotoGé, Franco Morbidelli pilota Yamaha Petronas

MotoGP, Franco Morbidelli: una Yamaha factory? No, grazie

Torino Suzuki MotoGP

MotoGP: la maglia celebrativa del Torino F.C. per il Mondiale Suzuki