romano fenati moto3

Moto3, Peter Öttl: “Romano Fenati in Qatar non era ancora in forma”

Il Max Racing Team ripone grande fiducia in Romano Fenati. "In Qatar non stava bene, può stare nei primi sei" ha dichiarato Peter Öttl.

16 giugno 2020 - 17:22

Ci si attende molto da Romano Fenati in questa stagione Moto3 2020. Questo è ciò che sperano Peter Öttl e Max Biaggi, che hanno grande fiducia nel pilota ascolano, nuovo acquisto del Max Racing Team. Certo la prima (e finora) unica gara disputata non è andata come ci si aspettava, anche a causa di qualche problema di salute del pilota, ma da luglio scatta nuovamente il Mondiale. La speranza è che Fenati sia costantemente tra i protagonisti.

Undici gare vinte (l’ultima a Spielberg l’anno scorso) in 126 Gran Premi ed un vice-campionato (2017), Romano Fenati è alla seconda stagione dalla “ripartenza” dopo il fattaccio di Misano 2018. Per lui quest’anno anche una nuova sfida con Husqvarna, al rientro a livello mondiale e che equipaggia ora il Max Racing Team. La stagione però, per una serie di motivi, è iniziata in Qatar con un mesto 17° posto finale.

“Non è stata una gara soddisfacente” ha ammesso Peter Öttl a Speedweek, ricordando però i problemi di salute del suo pilota. “Non è riuscito a completare i test a Doha per una forte influenza.” Problemi che inizialmente avevano fatto tremare la squadra: sospiro di sollievo quando il tampone per il Covid-19, fatto per precauzione, è risultato negativo. “Sicuramente è stato uno svantaggio, e non si era ancora completamente rimesso per il GP.”

“Non darei troppa importanza quindi al risultato conquistato in Qatar” ha sottolineato Öttl. “Certo non è andata bene, ma appunto la sua preparazione non era stata ottimale. Vedremo nelle prossime gare.” Il 19 luglio si torna in azione a Jerez. “Se Fenati è in forma e si adatta bene alla moto, può chiudere costantemente tra i primi sei. Anche se è una categoria sempre molto combattuta, è difficile fare qualunque previsione.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP, Andrea Dovizioso verso Yamaha? A giorni l’annuncio ufficiale

savadori motogp

ESCLUSIVA Lorenzo Savadori in MotoGP: “Ora testa bassa e lavorare”

zarco motogp

MotoGP: Zarco salva la Ducati a Teruel. “Ma mi preparo per il 2021”