pawi moto3

Moto3: Pawi unfit per lesione ad un dito, salta il GP di Stiria

Niente GP di Stiria per Pawi: il pilota malese fermato da una lesione ad un dito, proprio lo stesso che gli ha causato tanti problemi nel 2019.

18 agosto 2020 - 13:32

Anno nuovo, diversa categoria, ma vecchi problemi. Il dito che ha fatto tanto penare Khairul Idham Pawi nel 2019 porta altri problemi. Nel corso del GP d’Austria ecco infatti un’altra frattura proprio in quel punto: il pilota malese ha stretto i denti, ma si è dovuto poi arrendere e saltare la gara Moto3. Si corre anche questo fine settimana, ma purtroppo l’alfiere del team Petronas non parteciperà all’evento di Stiria, di scena sempre al Red Bull Ring. Si spera di recuperarlo per il prossimo triplo evento, che scatta a Misano a settembre.

“Ho parlato con la squadra durante il Gran Premio d’Austria” ha raccontato KIP. “Cercavamo la soluzione migliore per il mio dito, visto che ho sofferto parecchio in frenata. Posso guidare la moto, ma non come voglio, e non riesco a spingere.” Il pensiero va subito all’odissea vissuta nella stagione Moto2 2019. “È un momento difficile: ho già vissuto questo problema l’anno scorso ed ora ci risiamo. Mi dispiace molto saltare anche questo evento, ma siamo tutti d’accordo nel ritenerla la soluzione migliore.”

Ora bisogna capire come muoversi e come riuscire a recuperare. “Andrò a Barcellona per vedere i medici: loro sapranno dirmi cosa devo fare e quali saranno i prossimi passi.” Come detto, la speranza è che riesca a rimettersi in tempo per i prossimi eventi mondiali. “Punto a tornare in forma per Misano: la speranza è di riuscire a risolvere definitivamente i problemi al dito.” Un pensiero finale alla sua squadra. “Faccio un grande in bocca al lupo al team in Austria, già lo scorso fine settimana abbiamo visto che John è competitivo.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi pronto a firmare: “Mi spiace per Alex e Brent”

Crutchlow MotoGP

MotoGP, Cal Crutchlow idoneo: “Fino a ieri impossibile pensare di correre”

motogp catalunya

MotoGP, Andrea Dovizioso: “La stagione in un certo senso inizia adesso”