arenas ogura moto3

Moto3, nuovo cambio al vertice: Albert Arenas +6 su Ai Ogura

Albert Arenas e Ai Ogura, nuovo cambio al vertice ma sempre pochissimi punti a dividerli. Ora si va ad Aragón: il primo tenterà l'allungo, il secondo vuole dimenticare due GP difficili.

13 ottobre 2020 - 7:20

Il Gran Premio Moto3 di Francia ci ha lasciato un nuovo leader iridato. Torna davanti Albert Arenas, che sfrutta il podio ed il weekend piuttosto complesso del diretto rivale Ai Ogura per riavere lo scettro. La distanza tra i due però rimane sempre molto ridotta, solamente sei punti a dividerli con cinque gare rimaste da disputare. Aggiungiamo poi che anche Celestino Vietti e Tony Arbolino si sono avvicinati sensibilmente in ottica mondiale… Eccettuati clamorosi colpi di scena, l’alfiere Aspar Team ed il pilota Honda Team Asia però saranno protagonisti fino alla fine.

Da tenere a mente anche tutti gli alti e bassi di quella che certo non è una stagione semplice. Albert Arenas è a quota tre vittorie ed altrettanti ritiri, un secondo posto, un terzo posto e due piazzamenti appena fuori dal podio. Non dimentichiamo l’infortunio ad un piede, con cui ha dovuto convivere per svariate gare. A Le Mans soddisfazione a metà: è tornato leader in campionato, ma come risultato voleva qualcosina di più. “Puntavo alla vittoria… Non sono così soddisfatto” ha ammesso, pur guardando il lato positivo. “Almeno siamo tornati sul podio dopo Misano e Barcellona.” Ora si va ad Aragón, tappa di casa, per tentare l’allungo.

Non sarà certo facile, anche se gli ultimi due GP sono stati particolarmente complicati per Ai Ogura. Le qualifiche non sono andate come dovevano, la partenza in gara decisamente da dimenticare. Vero è che in seguito ha limitato i danni con un 11° ed un 9° posto, ma s’è interrotto il momento positivo (tolto il ritiro in Andalucía) con sei podi ed un 4° posto come peggior risultato. È sempre in lotta per il titolo, ma serve risolvere gli ultimi problemi. “Abbiamo qualche difficoltà a livello di ritmo” ha ammesso. “Ma dobbiamo tornare a lottare coi primi. Ci riproveremo ad Aragón: è una pista che mi piace, cercheremo di ritrovare la giusta velocità.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Jorge Lorenzo e Andrea Iannone

MotoGP, Jorge Lorenzo-Aprilia si può fare: “Sarei il coach di Iannone”

canet moto2

Moto2, classifica rookie: Canet sempre in vantaggio, Dalla Porta quota 5

jorge martin moto2

Moto2: Jorge Martín, ultime gare prima della MotoGP. “Ducati l’opzione migliore”