nagashima moto2 qatar

Moto3/Moto2, Qatar: Fernández e Nagashima comandano i warm up

Raúl Fernández comanda il warm up Moto3, Tetsuta Nagashima si impone nel turno Moto2. Tutto pronto per le gare, al via alle 14:20 ed alle 16:00.

8 marzo 2020 - 12:08

Ultimi turni della domenica che si chiudono con un doppio dominio del team Red Bull KTM Ajo. Warm up Moto3 con Raúl Fernández in testa alla classifica dei tempi, mentre in Moto2 svetta Tetsuta Nagashima, il migliore allo scadere. Tutto pronto ora per dare il via al Gran Premio del Qatar, tappa inaugurale di quella che sarà una stagione 2020 piuttosto complessa. La Moto3 scatta alle 14:20 italiane, mentre la Moto2 inizierà alle 16:00, sempre orario italiano. Diretta garantita da Sky Sport MotoGP e DAZN, differita di qualche ora su TV8.

Comincia la Moto3: tutti in pista per approfittare al massimo per realizzare gli ultimi aggiustamenti in vista della competizione. Il poleman Suzuki è il primo a guadagnare la pista, seguito a ruota da tutti gli altri. Registriamo anche un incidente per il rookie Tatay alla curva 10, senza conseguenze per il pilota. John McPhee stampa presto il miglior crono del turno, ma sul finale balza al comando Raúl Fernández. Secondo quindi è il pilota scozzese, a precedere Tony Arbolino (10° in griglia di partenza).

Segue poi la Moto2, in preparazione di quella che si preannuncia una gara inaugurale davvero combattuta, nonché ricca di sorprese, come visto già dalle libere e dalle qualifiche. Tempi chiaramente più alti: le condizioni infatti sono ben diverse rispetto a quelle che i piloti troveranno in gara. In evidenza fin da subito Jorge Navarro, che mantiene a lungo il comando della classifica, mentre quasi sul finale cade uno degli esordienti, Garzó. Cambio proprio all’ultimo: Tetsuta Nagashima si piazza davanti all’alfiere Speed Up, terza piazza invece per il poleman Joe Roberts.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Andrea Iannone

MotoGP, Rivola sul caso Iannone: “Dopo la sentenza darò i dettagli”

pawi petronas moto3

Moto3: Khairul Idham Pawi e Petronas, divorzio a fine stagione

MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi “insostituibile”: il motivo della scelta Yamaha