dennis foggia moto3

Moto3 Misano: Trionfo Dennis Foggia, podio tutto tricolore in casa!

Dennis Foggia stravince a Misano, Niccolò Antonelli ed Andrea Migno completano lo strepitoso tris italiano! Che peccato per Fenati, caduto quand'era al comando...

19 settembre 2021 - 11:45

È una grande Italia quella che si vede a Misano. La Moto3 vede un podio tutto tricolore: strepitoso successo di Dennis Foggia, ma dietro di lui ci sono Niccolò Antonelli ed Andrea Migno! Una tripletta che scatena la festa sugli spalti del circuito italiano. E poteva essere un magico quartetto, ma purtroppo Romano Fenati, dopo aver dominato buona parte della corsa, è caduto… Sta di fatto intanto che l’alfiere Leopard ha messo a referto il 4° trionfo stagionale e si è portato al secondo posto in classifica generale. Con Acosta 7° ha recuperato qualcosa, anche se il divario rimane abbastanza importante.

Rientri e assenze

La prima notizia è che Yuki Kunii non è in pista. Il ricorso del team dopo la sanzione comminatagli per l’incidente con Alberto Surra non è stata accolta: il pilota giapponese rimane squalificato per questo Gran Premio. Un po’ di mal di collo per l’italiano, che è regolarmente in griglia. Stesso discorso per Deniz Öncü dopo il pauroso botto di ieri (era anche svenuto): è acciaccato, ma c’è. Fuori causa invece Gabriel Rodrigo dopo la scoperta di una frattura all’omero, nella zona della spalla sinistra.

La gara

Ottimo lo scatto dei nostri, con Fenati che tiene la prima piazza su Antonelli, Migno e Foggia. Perdiamo subito invece la wild card Bartolini, scivolato alla Rio, non manca un contatto ravvicinato tra García e Masiá alla Quercia (senza conseguenze). Fin da subito è l’alfiere Max Racing Team a dettare il passo, stampando presto il nuovo record assoluto in gara, con un gruppo di sei piloti all’inseguimento, prima di scappare con un passo (da solo) ancora più rapido della pole position (in scia). Ma ecco a 10 giri dalla fine il colpo di scena che nessuno si aspettava: Fenati finisce nella ghiaia alla Misano! Che grosso dispiacere dopo l’incredibile lavoro svolto finora…

Long Lap Penalty per Artigas, protagonista di un ‘taglio’ nelle prime due curve, ma il rookie spagnolo non è ancora a posto fisicamente e si ritira anzitempo. Sanzione pure per Surra e Öncü per limiti di pista, si ferma in anticipo Salac, apparso costantemente in grande difficoltà. In testa in seguito Dennis Foggia prende il comando delle operazioni e giro dopo giro riesce ad accumulare i decimi necessari. Ma non poteva andare meglio per i nostri colori in casa: strepitoso trionfo del pilota Leopard fresco di rinnovo, ma con lui ci sono Niccolò Antonelli ed Andrea Migno sul podio! Successo tutto italiano al Misano World Circuit davanti ai 25.000 in festa sugli spalti.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

La classifica

Foto: Marzio Bondi

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Fabio Quartararo

MotoGP, Fabio Quartararo: un Mondiale vinto (anche) dallo psicologo

mir petrucci motogp

MotoGP: Joan Mir e Danilo Petrucci, l’abbraccio dopo l’incidente

MotoGP, Valentino Rossi a Misano

MotoGP, Valentino Rossi: “Arrabbiato con Pecco, Yamaha scelta giusta”