Moto3, Lorenzo Dalla Porta: “Quei piccoli errori nell’ultimo giro…”

Lorenzo Dalla Porta conquista il terzo podio in sei gare. La vittoria è sfumata per poco, ma col 2° posto è ad appena 3 punti dal leader Canet.

3 giugno 2019 - 13:06

La gara della categoria Moto3, oltre al vincitore Arbolino, ha avuto un altro grande protagonista. Lorenzo Dalla Porta ha conquistato in casa il secondo gradino del podio, dopo aver battagliato a lungo in testa e cercato anche la fuga per la vittoria. Il primo successo della stagione, il secondo in carriera, è sfumato per appena 29 millesimi, ma il secondo posto gli permette di lasciare il Mugello con appena 3 punti di ritardo dal leader iridato Aron Canet.

Dopo un venerdì condizionato da una caduta, Dalla Porta è riuscito a mostrare il suo potenziale già sabato, conquistando la terza casella in griglia di partenza. La gara come sempre è stata una vera e propria battaglia: l’italiano ha cercato in alcuni momenti anche di prendere il largo, ma è sempre stato ripreso dagli inseguitori. L’obiettivo del pilota Leopard rimaneva quello di vincere, motivato in particolare dal fatto di trovarsi in casa, al Mugello. Nell’ultimo giro, che lo vedeva al comando, un piccolo errore ha permesso ad Arbolino di superarlo.

Arriva però il terzo podio in sei gare, in una stagione in cui davvero può succedere qualsiasi cosa, vista la grande competitività nella categoria. “Mi sono davvero divertito” ha dichiarato Lorenzo Dalla Porta a fine gara. “Mi sono sentito bene fin dal via, avevo un buon ritmo e potevo guidare come volevo, superando quando necessario. Sfortunatamente però ho commesso qualche piccolo errore che ha compromesso l’ultimo giro. Peccato, perché sono riuscito a fare tutto quello che volevo in gara.”

“La moto è stata perfetta. Probabilmente il tempo perso venerdì per ripararla dopo la caduta è stato il momento più difficile in termini di lavoro.” Sabato l’incidente era già dimenticato, domenica in gara è emersa la competitività della moto e di Dalla Porta. La vittoria è mancata di poco, ma non si cancella una gara da protagonista, soprattutto davanti al pubblico di casa. “Sono davvero contento, mi sono sentito bene per tutto il fine settimana. Voglio ringraziare tutti: squadra, sponsor, famiglia e chiaramente anche tutti i tifosi che mi hanno supportato.”

Foto: Marco Lanfranchi

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP: Johann Zarco sanzionato per l’incidente con Oliveira

Jorge Lorenzo

MotoGP, Jorge Lorenzo risponde alle critiche di Miller e Crutchlow

augusto fernandez

Moto2, Silverstone: Vittoria di Augusto Fernández, cade Márquez