sergio garcia moto3

Moto3 Le Mans: Trionfo di Sergio García, primo podio per Salac e Rossi

Sergio García torna al successo, gestendo una gara in condizioni complesse. Festeggiano il primo podio Moto3 sia Filip Salac che Riccardo Rossi.

16 maggio 2021 - 11:49

Pista inizialmente bagnata, ma in miglioramento giro dopo giro. È in queste condizioni che arriva il successo di Sergio García, un trionfo storico per GasGas all’esordio nel Mondiale Moto3. Prima affermazione stagionale per Aspar Team, un ritorno alla vittoria per lo spagnolo (ora 2° in campionato), che in precedenza aveva vinto solo a Valencia 2019. Ma è festa anche dietro di lui, visto che sia Filip Salac che Riccardo Rossi riescono a conquistare il loro primo podio nel Campionato del Mondo. In classifica iridata Pedro Acosta (nonostante una caduta) allunga ancora, sfruttando alcuni errori dei rivali diretti.

Cadute e sanzioni

Problemi ancora prima del giro di ricognizione: Tatay finisce a terra nel giro d’uscita verso lo schieramento in griglia, si complica già il suo GP visto che sarà costretto a partire dall’ultima casella. Ricordiamo poi una sanzione comminata a Izdihar per una caduta in regime di bandiera gialla: 24° alla fine delle qualifiche (poi 23° per l’infortunio del compagno di box Kunii), scatta quasi in coda. Vedremo in seguito davvero tante cadute: Antonelli, Suzuki, Alcoba (tornato in azione qualche giro dopo), Masiá (portato al Centro Medico per controlli), Acosta (poi ripartito e scatenato in rimonta), Rodrigo, la wild card Matsuyama, Toba e Binder (ripartiti). La gara di Tatay comunque si chiuderà presto per guai tecnici.

La gara 

Si comincia su pista bagnata, ma non piove. Si spegne il semaforo ed abbiamo l’ottimo scatto del poleman Migno, anche se un lungo poco dopo permette ad un buon numero di piloti di sopravanzarlo. Antonelli in particolare si piazza in testa, ma non dura, visto che cadrà poco dopo all’ultima curva (un highside, e fortunatamente evitato da Salac subito dietro)… Quello dell’italiano è solo il primo di parecchi altri incidenti, mentre davanti giro dopo giro riescono a fuggire García (senza farsi mancare qualche rischio) ed il pilota ceco del team Snipers, seguiti a distanza da Rossi, Sasaki e McPhee.

Giro dopo giro le condizioni migliorano, anche se certo rimangono chiazze bagnate lungo tutto il tracciato. Ma niente ferma uno scatenato Sergio García: primo splendido successo stagionale per lui e per Aspar Team, primo trionfo mondiale per GasGas. Approfittano delle circostanze sia Filip Salac che Riccardo Rossi, rispettivamente 2° e 3° ma entrambi al primo podio in campionato. L’italiano in particolare contenendo il rientro di McPhee, che finalmente conquista i primi punti in questo difficile inizio di stagione 2021.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

La classifica

Foto: motogp.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi a 'Striscia la notizia'

MotoGP, Valentino Rossi braccato da ‘Striscia’: staffilata a Marc Marquez…

Moto2 Supersport

Moto2, Baldassarri pronto a lasciare e approdare in Supersport con MV?

Valentino Rossi

Tavullia in subbuglio per Valentino Rossi: via striscioni e stendardi