fernandez moto3

Moto3, Le Mans: Prove 3, Raúl Fernández davanti agli italiani

Nelle fredde FP3 svetta Raúl Fernández, autore del miglior tempo dei due giorni a Le Mans. Seguono gli italiani Vietti, Fenati, Migno e Arbolino.

10 ottobre 2020 - 9:47

Raúl Fernández si conferma molto competitivo sul giro secco: suo il miglior crono Moto3 dei due giorni, chiude l’ultimo turno di libere davanti a tutti. Per lui Q2 assicurata in testa alla classifica, ma gli italiani sono vicini, soprattutto Celestino Vietti, ad appena 45 millesimi di ritardo. C’è anche Romano Fenati, autore del 3° crono davanti ad Andrea Migno ed a Tony Arbolino, top 14 anche per il leader Ai Ogura ed il diretto rivale Albert Arenas. Alle 12:35 scatteranno le qualifiche.

Non piove, anzi splende il sole sul Circuito Bugatti. È decisamente una buona notizia per i ragazzi momentaneamente fuori dalla top 14, anche se devono fare i conti con i 9° C di questa mattina. Ricordiamo anche che Rodrigo, Salac, Rossi e Pawi si fermeranno 15 minuti prima della bandiera a scacchi per guida irresponsabile nel corso del GP catalano (e perché recidivi). Le basse temperature in pista però non rallentano certo i piloti: in pochi minuti la classifica del venerdì è già stravolta.

Non manca qualche problema per Foggia, costretto a riportare a spinta la sua Honda fino al box Leopard. Discorso simile per Suzuki: sembra non essere tutto a posto per il #24, fresco di rinnovo e ricordiamo di ritorno dall’infortunio al polso sinistro. Sembra difficile ottenere l’accesso diretto alla Q2… Sul finale registriamo una scivolata per Toba e qualche rischio per Vietti, mentre in testa chiude Raúl Fernández, seguito da vicino da un quartetto tutto tricolore.

La classifica FP3/combinata

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Aleix Espargaro

MotoGP, Aleix Espargarò e il pronostico su Andrea Dovizioso

motogp teruel sky sport

MotoGP, Teruel: occhio agli orari TV! Dirette Sky Sport, DAZN e TV8

eg 0,0 moto3

Moto3: EG 0,0 e Monlau scrivono la parola ‘fine’ al progetto mondiale