suzuki moto3

Moto3, Jerez: Tatsuki Suzuki, pole e record assoluto

Tatsuki Suzuki si impone in Q2, sua la prima casella in griglia per il GP Moto3. In prima fila Andrea Migno e John McPhee.

18 luglio 2020 - 13:26

Tatsuki Suzuki è l’uomo di questo sabato di qualifiche, con pole e nuovo record assoluto. L’alfiere SIC58 Squadra Corse si mostra particolarmente competitivo durante il caldo secondo turno di qualifiche: arriva così la prima casella della griglia Moto3. Ultimo gran giro per Andrea Migno, che risale fino al secondo posto, mentre la terza piazza va a John McPhee. Dei nostri portacolori, Celestino Vietti scatterà 5°, Romano Fenati è 8°, Tony Arbolino è 10°. Tutto pronto per quella che sarà una gara ancora più imprevedibile del solito, a partire dalle 11:00.

LA Q1: PASSANO TRE ITALIANI E OGURA

Si comincia con la lista dei piloti rimasti fuori dalla top 14, che include anche i nostri Arbolino, Fenati, Antonelli (ricordiamo, vincitore nel 2019 su questa pista), Foggia, Rossi e Pizzoli. Q1 infuocata, visto che sono solo quattro i posti utili per accedere al secondo turno di qualifiche. Questa sessione decisamente sorride ai nostri colori, visto che tre dei quattro piazzamenti finiscono nelle mani dei nostri piloti. In testa c’è Romano Fenati, secondo è Niccolò Antonelli, terzo Tony Arbolino, mentre l’ultimo qualificato è Ai Ogura. Nessun tempo cronometrato invece per Sergio García, che scatterà quindi dal fondo.

LA Q2: SUZUKI VOLA 

Abbiamo ora i 18 nomi, comincia così la sessione di qualifiche in cui si deciderà la pole position. Cominciano al meglio Suzuki e Fernández, presto al comando davanti a Fenati, Vietti e Arbolino. Come tempi, anche se le temperature sono più alte, siamo molto vicini a quanto fatto nelle FP3. Una situazione che dura fino a pochi minuti dalla fine: dopo un passaggio al box per il cambio gomme (la maggioranza opta per l’abbinamento hard-soft), ecco che scatta l’assalto finale. Tatsuki Suzuki lima ancora il suo tempo, nessuno riesce a contrastarlo: per il giapponese del team di Simoncelli ecco arrivare la pole position. In prima fila Andrea Migno (non manca un pugnetto col compagno di box Vietti durante il giro di rientro) e John McPhee.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Danilo Petrucci

MotoGP, Danilo Petrucci: “Morbidelli può diventare un problema”

MotoGP, Maverick Vinales e Alex Rins

MotoGP, fine stagione aperto e anteprime dalla prossima edizione

Valentino Rossi MotoGP 2020

Valentino Rossi conteso da Ford e Hyundai: sarà un finale da rally!