arbolino moto3

Moto3 GP Valencia: Una vittoria fondamentale per Tony Arbolino

Tony Arbolino, che momento per vincere! Un successo che lo tiene ben in lotta per il titolo. Podio completato da García e Fernández.

15 novembre 2020 - 11:45

Penultima gara della stagione che ci lascia una volata a tre per il titolo verso Portimao. Tony Arbolino conquista una splendida ed importantissima vittoria in questo secondo evento valenciano. Riesce ad imporsi al traguardo su Sergio García e su Raúl Fernández, ma ha certo maggior valore la classifica iridata. L’italiano è 3° ad 11 lunghezze dal leader Moto3 Albert Arenas (quarto) ed a tre punti da Ai Ogura (ottavo oggi). Tra una settimana ci sarà un finale di stagione decisamente incandescente.

Gli incidenti 

Poche curve per il rookie Maximilian Kofler, costretto al ritiro per un incidente (contatto con Sasaki). Scattato benissimo Kaito Toba, ma la sua gara dura davvero poco: vediamo un violento highside, con Binder che lo evita di un soffio. Non così Suzuki, che passa sopra alla sua moto: entrambi i piloti stanno bene, ma la gara è conclusa (qui il momento). Fine della corsa iridata poi per Vietti: c’è un incidente, dal quale riesce a ripartire, ma ormai la gara è compromessa. C’è un incidente anche per Rodrigo e López, altri due ritiri in questo GP. Finale anticipato anche per Pawi.

La gara

Quel che appare chiaro fin da subito è che Fernández è intenzionato a ripetere quanto fatto sette giorni fa. Bastano pochi giri all’alfiere Red Bull KTM Ajo per accumulare sempre più margine sui rivali e darsi così alla fuga, lasciando la lotta iridata dietro di sé. Registriamo un 1:38.858 come nuovo record assoluto da parte di García, mentre Sasaki riceve una Long Lap Penalty per guida irresponsabile (ha provocato il ritiro di Kofler).

Stavolta però non riesce la fuga fino alla bandiera a scacchi: Arbolino e García riescono a ricucire su Fernández, lasciandosi alle spalle Arenas, Öncü e Binder, con infine Migno, Ogura e Masiá più staccati. È battaglia serrata in questi tre gruppetti fino alla fine, lotte che vogliono dire molto anche in ottica iridata. La splendida vittoria per Tony Arbolino indica che, con Arenas 4° e Ogura 8°, sarà lotta a 3 per il titolo a Portimao! Sul podio salgono Sergio García e Raúl Fernández.

La classifica

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

miller motogp

MotoGP, Jack Miller: “Non potrò mai ringraziare abbastanza Ducati Pramac”

MotoGP, Carmelo Ezpeleta boss Dorna

MotoGP, Ezpeleta: “Calendario 2021 con 18 GP, Marquez senza obblighi”

canet moto2

Moto2, Aron Canet best rookie: “Peccato per la gara, nel 2021 obiettivi più alti”