pedro acosta moto3

Moto3 GP Stiria: Pedro Acosta, e sono cinque! Romano Fenati 3°

Quinto trionfo per Pedro Acosta che allunga ancora in classifica generale. Sergio García lotta, ma è 2° con caduta, Romano Fenati completa il podio.

8 agosto 2021 - 11:48

Una gara Moto3 “bagnasciutta” al Red Bull Ring, segnata dal duello lungo tutta la corsa tra Pedro Acosta e Sergio García. Fino alla caduta dell’alfiere GasGas Aspar, che lascia via libera al rivale. Il rookie di Red Bull KTM Ajo vola così verso il quinto trionfo di questa stagione 2021 ed accumula altri punti importanti in classifica iridata. Una ripartenza migliore non poteva esserci per il giovanissimo talento spagnolo… García riesce a tornare in sella ed a tagliare il traguardo in seconda posizione, mentre Romano Fenati vince il duello con Jaume Masiá, assicurandosi il terzo gradino del podio. Unico italiano nelle zone alte in quello che altrimenti potremmo definire un naufragio tricolore… Solida gara per i rientranti Ayumu Sasaki, Maximilian Kofler e Filip Salac.

La cronaca

Fermo ai box Carlos Tatay, alla prima gara dopo la lesione all’astragalo del piede destro. Ma il pilota spagnolo è apparso ancora dolorante, il suo GP quindi si è chiuso anzitempo. Prima del giro di ricognizione poi c’è un colpo di scena: il cambio gomme da rain a slick sulla KTM di Deniz Öncü è stato effettuato troppo tardi, oltre la finestra dei tre minuti! Dalla gioia della storica pole position al via in coda… Si parte su pista ancora umida, ma con alcune scie asciutte. Ottimo scatto di Fenati a precedere García (regolarmente in azione dopo il botto in qualifica) ed il leader Moto3 Acosta, un trio che inizia presto a prendere il largo. Anzi, i due spagnoli scappano, l’italiano si stacca… Grande cautela in condizioni particolari, da notare poi che, oltre ad Öncü, anche Binder, Rodrigo, McPhee, Migno, Salvador e Izdihar optano per le slick.

Un azzardo che non paga, come dimostrano le due scivolate dell’alfiere Honda Team Asia, la caduta di Salvador e le difficoltà di tutti gli altri. Solo nei giri finali la situazione migliora per loro, ma è ormai troppo tardi… La gara si risolverà in un testa a testa tra Sergio García e Pedro Acosta, duellanti sia in pista che in classifica iridata, fino ad un’inattesa caduta del pilota Aspar Team alla curva 9… Vola il leader iridato verso una nuova vittoria, allungando ancora in classifica generale. García riparte e, visto il gran margine sugli inseguitori, conserva la seconda piazza, mentre infine Romano Fenati riesce ad avere ragione di Jaume Masiá ed a prendersi il terzo gradino del podio.

La classifica

Foto: motogp.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

marc marquez motogp

MotoGP: Marc Márquez, primo contatto con la nuova Honda RC-V

MotoGP, Valentino Rossi e Andrea Dovizioso

Test MotoGP, Valentino Rossi cambia programma. ‘Dovi’ più aggressivo

MotoGP, Fabio Quartararo

MotoGP, Fabio Quartararo: “Da Dovizioso aspettiamo info su Ducati”