masia moto3

Moto3 GP Europa, Prove 1: Jaume Masiá sotto la pioggia

Prime libere sotto la pioggia con Jaume Masiá al comando. Seguono Tatsuki Suzuki e Kaito Toba, non mancano svariati incidenti.

6 novembre 2020 - 10:51

Il Gran Premio d’Europa comincia sotto la pioggia. Jaume Masiá, nonostante tutto, spicca in questo primo turno Moto3 davvero bagnato. Il doppio vincitore ad Aragón precede due piloti giapponesi Tatsuki Suzuki (caduto) e Kaito Toba, ma non manca una buona serie di incidenti, soprattutto nei minuti finali. Secondo turno al via alle 13:35.

Pioggia, 18° C nell’aria e 16° C sull’asfalto. Siamo ben lontani dalle condizioni ideali, ma scatta così il primo turno di prove libere Moto3. A metà sessione abbiamo la prima caduta del weekend, un highside per Kunii alla Campos, senza conseguenze. Ma non finirà qui: Arbolino, il duo PrüstelGP, Suzuki, Arenas (highside per lui), Kofler (fresco di rinnovo), López, Pawi, tutti sono protagonisti di incidenti distinti. La buona notizia è che stanno tutti bene.

In queste condizioni difficili come detto si fa vedere Jaume Masiá, determinato a mantenere la tendenza positiva delle ultime gare. Un primo segnale è il miglior crono di questa sessione, con pochi decimi di vantaggio su Tatsuki Suzuki e Kaito Toba. Per i nostri colori abbiamo Tony Arbolino, Andrea Migno, Niccolò Antonelli e Celestino Vietti in top ten.

La classifica 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Torino Suzuki MotoGP

MotoGP: la maglia celebrativa del Torino F.C. per il Mondiale Suzuki

MotoGP, Andrea Dovizioso

Andrea Dovizioso: la “gabbia” della MotoGP e la libertà del motocross

MotoGP, Joe Roberts

MotoGP, il manager di Joe Roberts: “Aprilia occasione mancata”