sergio garcia moto3

Moto3 Austria: Sergio García, trionfo su Öncü per 27 millesimi

Una battaglia serrata fino alla bandiera a scacchi. Vince Sergio García su Deniz Öncü per pochi centesimi, Dennis Foggia completa il podio.

15 agosto 2021 - 11:47

Era andato vicinissimo alla vittoria già sette giorni fa, commettendo poi un errore sul finale. Stavolta Sergio García riesce ad avere la meglio su un battagliero Deniz Öncü ed a cogliere un nuovo importante successo. Recupera così qualche punticino sul leader Moto3 Pedro Acosta, che complice qualche errore chiude appena fuori dal podio. Ci ritorna invece il pilota turco di Tech3, che ‘rimedia’ dopo il GP complesso di domenica scorsa, ed a lungo sogna anche la vittoria… Ottimo guizzo finale per Dennis Foggia, che riesce a conquistare la terza piazza, mentre chiude quinto il poleman Romano Fenati. Una battaglia davvero serrata, non una novità per la categoria né per il Red Bull Ring.

La gara

Partenza decisamente ‘a fionda’ per il poleman davanti a Suzuki, Öncü e Sasaki, non bene invece Alcoba che perde subito svariate posizioni. Occhio al pilota turco, decisamente aggressivo fin dalle prime curve, mentre con un 1:36.074 Masiá stampa molto presto il nuovo record assoluto in gara. Giro dopo giro registriamo la fuga in particolare di sei battaglieri piloti, con il duo Petronas poco dietro in agguato prima di staccarsi definitivamente. Nessuno emerge in particolare, vediamo così un’intensa lotta nella seconda parte della corsa, con gli inseguitori distanti ormai circa due secondi e quindi fuori causa per la zona podio.

Da segnalare che a quattro giri dalla fine il rookie Guevara piazza un 1:36.058, riscrivendo il record assoluto del connazionale prima citato. La battaglia non è stata ‘leggera’ per tutta la gara, ma nelle tornate finali si infiamma ancora di più. Giochi di scie, sorpassi e controsorpassi, regalando un GP al cardiopalma fino alla bandiera a scacchi, con anche qualche ‘largo’ del leader iridato: è così che perde del tempo prezioso rispetto ai primi due, giocandosi le possibilità di vittoria. Ne approfitta Sergio García, che dà vita ad un gomito a gomito con Deniz Öncü, riuscendo a beffare il collega e conquistando un altro importante successo! Arriva il secondo podio in carriera per il pilota Tech3, completa la top 3 Dennis Foggia davanti a Pedro Acosta ed a Romano Fenati.

Sanzioni e cadute

Ricordiamo la doppia sanzione per Gabriel Rodrigo dopo il doppio incidente di ieri con Yamanaka (infortunato) e Suzuki: partenza dalla pit lane e Long Lap Penalty da scontare in corsa. Nemmeno un giro e finisce la gara di Migno (contatto con Salvador): una caduta alla curva 10 a conclusione di un weekend davvero difficile… Che peccato per Sasaki, che dopo pochi giri cade in seguito ad un contatto con Binder sempre alla curva 10: c’era la concreta possibilità di ottenere un altro bel risultato, purtroppo vanificato. Arrivano Long Lap Penalty per track limits per Tatay e per Alcoba, si ritira invece Fernández per problemi alla sua Husqvarna.

La classifica

Foto: motogp.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

alessandro zaccone motoe

MotoE, Alessandro Zaccone: addio al campionato, ma è andata bene…

pecco bagnaia motogp

MotoGP, Pecco Bagnaia: caccia ad un altro colpaccio, stavolta in casa

MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP, Andrea Dovizioso: “Con Valentino Rossi non c’è lavoro di squadra”