moto3 austin

Moto3 Austin: incidenti e doppia bandiera rossa, vince Guevara!

Gran Premio condizionato da due brutti incidenti e da altrettante bandiere rosse. Alla fine la vittoria va a Izan Guevara su Foggia e McPhee! Ecco com'è andata.

3 ottobre 2021 - 19:10

La prima vittoria mondiale di Izan Guevara arriva in una maniera pazzesca. Due brutti incidenti (senza gravi conseguenze!) con doppia bandiera rossa per la categoria Moto3 ad Austin, alla fine a tavolino il successo va a chi era davanti a tutti prima della prima interruzione. L’alfiere Aspar, fermato da un guaio meccanico in Gara-2, si ritrova così vincitore! Sale sul podio anche Dennis Foggia secondo, terza piazza finale per John McPhee. In alto le immagini, di seguito il resoconto di questo incredibile Gran Premio.

La “prima” gara

Lo scatto migliore sembrerebbe quello di Artigas, ma si tratta invece di partenza anticipata (qui le immagini): arriva infatti una doppia Long Lap Penalty per il rookie spagnolo. In testa, tolto l’alfiere Leopard, rimane un terzetto iberico, mentre Foggia si ritrova ottavo ed inizialmente deve faticare un po’ di più. Ricordiamo che Acosta è scattato dalla 15^ casella, c’è parecchio lavoro da fare pure per lui. Doppia Long Lap anche per Fernández, mentre il tentativo di fuga di Masiá, Guevara ed Alcoba non riesce, si forma così il ‘solito’ battagliero gruppo in lotta. Ma ad 11 giri dalla fine registriamo un violento highside per Filip Salac alla curva 11, appena fuori dai cordoli… Poco dopo scivola Antonelli alla curva 1, bandiera rossa però per permettere i dovuti soccorsi al pilota ceco (sempre cosciente) rimasto a terra dolorante.

Gara-2 sprint 

Si riparte basandosi sulle posizioni del settimo giro, ovvero l’ultimo completato. Ecco quindi la nuova griglia di partenza, sarà una gara-sprint di cinque tornate. C’è anche Antonelli, che aveva già completato il settimo giro prima della sua scivolata.

Piloti in griglia, ma ci sono problemi per Kunii, che deve quindi togliersi dalla pista. Si riparte, abbiamo l’ottimo scatto di Guevara a precedere Öncü, McPhee, Foggia e tutti gli altri, mentre finisce subito la gara-2 di Fernández e Kofler, caduti dopo un contatto tra loro. KO anche Guevara, ma nel suo caso è un problema meccanico a tradirlo! Che peccato per l’alfiere Aspar, vicinissimo al suo primo podio mondiale… Ma c’è una seconda bandiera rossa per un terrificante incidente multiplo alla curva 11: la bellissima notizia è che Alcoba (che dà il via alla carambola dopo un contatto con Öncü), Migno ed Acosta (impossibilitati ad evitare la moto dello spagnolo) sono tutti in piedi senza nessuna conseguenza! Ma non c’è più ripartenza, la classifica messa in precedenza è “l’ordine d’arrivo” di questa corsa!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

motogp misano

MotoGP verso Misano-2: tutti gli orari TV su Sky Sport, DAZN e TV8

motogp valentino rossi

MotoGP: folla e poster dedicato per salutare Valentino Rossi a Valencia

Andrea Iannone ex pilota MotoGP

MotoGP, Andrea Iannone su Rai1: “Sono un uomo che vive di sfide”