moto3 jerez

Moto3 a Jerez, come andranno gli italiani? Dal 2016 sempre sul podio

Come si comporteranno gli italiani in Moto3 a Jerez? A referto un buon numero di podi, gli ultimi l'anno scorso grazie ad Arbolino e Vietti. Tutti i precedenti.

27 aprile 2021 - 16:32

La classe minore del Motomondiale si avvia all’appuntamento a Jerez de la Frontera. È il primo evento in terra spagnola della stagione 2021, su una pista che spesso e volentieri ha visto i nostri ragazzi Moto3 chiudere in top 3. La speranza è certo di ripetersi, soprattutto dopo il doppio podio a Portimao grazie a Dennis Foggia e ad Andrea Migno. Ma vediamo i precedenti, a cominciare dal 2012, stagione in cui questa nuova categoria ha soppiantato la storica 125cc.

Si comincia subito con un acuto. Romano Fenati infatti si impone in quello che è appena il suo secondo GP mondiale, mettendo a referto anche il giro veloce in gara. Il pilota ascolano sale nuovamente sul gradino più alto del podio nel 2014, mentre due anni dopo abbiamo due nostri ragazzi in top 3. Si tratta di Nicolò Bulega, autore della pole position e secondo al traguardo, e di Pecco Bagnaia, 3° con la Mahindra. Da allora gli italiani hanno collezionato sempre almeno un podio di categoria a Jerez.

Nel 2017 ci pensa Fenati col secondo gradino del podio, a referto anche Migno con il giro veloce in gara. L’anno dopo è la volta di Marco Bezzecchi 2°, mentre nel 2019 si torna a vincere grazie a Niccolò Antonelli, ma c’è anche Celestino Vietti sul terzo gradino del podio, mentre Lorenzo Dalla Porta si era assicurato la pole position. Arriviamo al doppio round del 2020: nel Gran Premio di Spagna Tony Arbolino chiude 3°, piazzamento ripetuto sette giorni dopo da Vietti in occasione del GP d’Andalucía.

Insomma, eccezion fatta per le stagioni 2013 e 2015, il podio a Jerez ha sempre avuto almeno un nostro portacolori protagonista. Dopo il ritorno sul podio di Antonelli a Losail-2 e la doppietta portoghese inizialmente citata con Foggia e Migno, riusciranno i nostri esperti piloti ad essere ancora in prima fila? Continuerà questa scia positiva sulla pista andalusa? A partire da venerdì mattina il tracciato spagnolo inizierà a darci le prime risposte.

Foto: motogp.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

kelso ortola ogden whatley moto3

Moto3: Kelso, Ortolá, Ogden e Whatley, ecco i primi rookie ufficiali

MotoGP, Andrea Dovizioso con la Yamaha M1

MotoGP, Dovizioso: Quartararo maestro di stile, ma lo stop pesa tanto

MotoGP, Valentino Rossi

Valentino Rossi: mani in pasta sul Mondiale, resta il rebus Aramco