Moto3: 16 piloti sanzionati, griglia di partenza stravolta

Cambia la classifica dopo le qualifiche: tanti i piloti sanzionati in vari modi per 'eccessiva lentezza'. Ecco cosa cambia in griglia di partenza.

11 agosto 2019 - 7:45

Non sono mancate le sorprese dopo le qualifiche della categoria minore. I commissari infatti hanno annullato i giri veloci di ben 16 piloti, colpevoli di essere stati troppo lenti (l’ormai noto fenomeno della ricerca della giusta scia). Tra di loro anche Romano Fenati, che perde così la pole position a favore di John McPhee. L’italiano è comunque 2° davanti a Kaito Toba.

Una lista davvero corposa quella dei piloti penalizzati dopo le prove del sabato in Austria, tra chi si è distinto in Q2 ed i migliori in Q1. Niccolò Antonelli, Tony Arbolino, il leader Aron Canet, Lorenzo Dalla Porta, il poleman Fenati, Raúl Fernández, Jakub Kornfeil, Jaume Masiá, Andrea Migno, Ai Ogura, Marcos Ramírez, Riccardo Rossi, Ayumu Sasaki, Tatsuki Suzuki, Kaito Toba e Makar Yurchenko.

Sanzione più pesante per il rookie Riccardo Rossi e Tatsuki Suzuki. I due piloti hanno percorso tre o più settori della pista con parziali oltre il limite del 112%: perdono 12 posizioni. Ancora peggio va ad Andrea Migno, che si è visto cancellare il tempo ma in aggiunta scatterà dal fondo sempre per ‘eccessiva lentezza’. Già venerdì Sasaki, Ogura e Binder erano stati sanzionati in maniera simile (retrocessione per i primi 2, fondo della griglia per il terzo).

Come accennato all’inizio, la prima casella in griglia va a John McPhee, uno dei pochi ad aver girato da solo in qualifica. Dietro di lui scatteranno Romano Fenati e Kaito Toba, con Tony Arbolino, Celestino Vietti e Jaume Masiá in seconda fila. Gli alfieri Leopard Marcos Ramírez e Lorenzo Dalla Porta sono rispettivamente 7° e 8°, seguiti da Raúl Fernández. Chiude la top ten Jakub Kornfeil davanti a Makar Yurchenko e Niccolò Antonelli.

Chiamato alla rimonta il leader iridato Aron Canet, tredicesimo in griglia di partenza, con accanto Tatsuki Suzuki e Stefano Nepa. Degli altri penalizzati, Ayumu Sasaki è 20°, Ai Ogura è 23°, Riccardo Rossi è 28°, seguito da Andrea Migno e Darryn Binder. Non è in griglia invece Alonso López, che deve scontare la penalità inflitta a Brno dopo lo spintone al collega García. Il pilota EG 0,0 partirà dalla pit lane.

La nuova griglia di partenza

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Jorge Lorenzo

Jorge Lorenzo ritorna a Lugano: tempo di affari e incognita MotoGP

MotoGP, Andrea Dovizioso e Marc Marquez

MotoGP, Dovizioso provaci ancora: Marquez obiettivo non impossibile

miguel oliveira tech3

Miguel Oliveira: “MotoGP in Portogallo? Un sogno, ma…”