Moto2, Valencia: Pole di Navarro, prima fila MV Agusta con Manzi

Jorge Navarro, pole da record a Valencia. Seconda casella per Jorge Martín, grandi emozioni nel box MV Agusta Forward per il 3° posto di Stefano Manzi.

16 novembre 2019 - 15:55

Un valenciano in pole position a Valencia. Ci pensa Jorge Navarro, con tanto di nuovo record assoluto, a conquistare questo risultato. Seconda casella in griglia per Jorge Martín, ma lo storico risultato lo troviamo in terza posizione. A 43 anni dall’ultima volta, ecco che abbiamo di nuovo una prima fila per MV Agusta: ci pensa Stefano Manzi, che regala grandi emozioni al box, oltre ad assicurarsi la prima top 3 personale in qualifica.

Primo turno in pista dedicato a tutti i piloti rimasti fuori dalla top 14. Battaglia accesa fin da subito, bisogna conquistare i quattro posti utili per passare al secondo turno. Troviamo un buon numero di italiani in pista: parliamo di Bulega, Baldassarri, Bezzecchi, Bastianini e Marcon. Particolarmente in evidenza il rookie Sky VR46, che però poco dopo è protagonista di un incidente alla curva 5: le sue qualifiche sono finite. Nonostante tutto però riesce a classificarsi tra i primi quattro ed ottiene l’accesso alla Q2, ma nel box devono correre contro il tempo per sistemare la sua KALEX distrutta. In testa c’è Marcel Schrötter, gran crono di Jake Dixon, che conquista il secondo posto davanti ad Enea Bastianini.

Abbiamo i 18 piloti schierati per la Q2, ora è lotta aperta per l’ultima pole position della stagione. Tanti si contendono la prima piazza, la situazione si stabilizza provvisoriamente con Di Giannantonio al comando. Non fortunato l’italiano, poco dopo a terra alla curva 5: le qualifiche si chiudono presto, non può fare altro che guardare e sperare. Il suo compagno di box Jorge Navarro però realizza il miglior crono assoluto sulla pista valenciana: è sua la prima casella in griglia nell’ultimo GP dell’anno. Seconda piazza per il rookie Jorge Martín, gran risultato in terza posizione. Troviamo infatti Stefano Manzi, che porta MV Agusta Forward in prima fila e regala emozioni nel box del team di Giovanni Cuzari.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Fabio Quartararo

MotoGP, Fabio Quartararo: “Ho dimostrato di meritare la Yamaha”

MotoGP furti Sepang

MotoGP, furti a Sepang: recuperata la refurtiva

Valentino Rossi

Valentino Rossi: “2020 anno cruciale: se non miglioriamo addio MotoGP”