luca marini

Moto2, Thailandia: Vittoria in solitaria per Luca Marini

Luca Marini si impone nettamente sul tracciato del Buriram. Sul podio con lui Brad Binder e Iker Lecuona, 5° Alex Márquez.

6 ottobre 2019 - 8:09

Arriva una vittoria tricolore in Thailandia nella categoria intermedia. Luca Marini prende il comando dopo pochi giri, dominando fino alla fine il Gran Premio. Sul podio con lui due piloti KTM, Brad Binder e Iker Lecuona (primo podio del 2019), mentre Augusto Fernández è quarto davanti al leader iridato Alex Márquez. Con Navarro fuori dai punti, il pilota Pons torna 2°, ma è a -40 dal connazionale. Ovazioni per il pilota di casa Somkiat Chantra, 9° al traguardo: è il miglior risultato nella sua stagione d’esordio.

Nagashima realizza lo scatto migliore, ma Márquez gli torna subito davanti. Chi si mostra subito particolarmente competitivo però è Marini: aggancia il leader, lo supera in pochi giri ed inizia a guadagnare sempre più margine. Arriva anche una segnalazione di partenza anticipata da parte di Ekky Pratama: deve scontare un ride through. In seguito cadono Roberts, Manzi, Vierge, Tulovic, Lowes in incidenti distinti.

La griglia di partenza di sgrana presto e, con Marini in fuga, abbiamo quattro piloti che si contendono le restanti posizioni del podio. Márquez, Lecuona, Binder e Fernández danno vita ad un gran duello, ma i due piloti KTM sembrano averne di più. Il quartetto si divide in due coppie di duellanti, nessuno di loro si risparmia, prendendosi anche parecchi rischi.

Non ha rivali Luca Marini, che centra così il secondo successo in carriera. Brad Binder riesce a chiudere 2°, imponendosi su Iker Lecuona, giù dal podio il leader Alex Márquez, superato anche da Augusto Fernández. Disastro Speed Up con Jorge Navarro solo 17° davanti a Fabio Di Giannantonio.

La classifica

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Gigi Dall'Igna

MotoGP, Gigi Dall’Igna apre al mercato: “Ducati cerca i migliori piloti”

MotoGP, Danilo Petrucci_ Claudio Domenicali_ Andrea Dovizioso

MotoGP, Andrea Dovizioso: “Marc Marquez fa la differenza”

ducati motogp

MotoGP: Ecco la nuova Ducati Desmosedici di Dovizioso e Petrucci