lowes marini moto2

Moto2: Sam Lowes, la vittoria ad un passo. “Quell’errore negli ultimi giri…”

Sam Lowes protagonista a Barcellona col secondo podio consecutivo. Un po' di rammarico per la vittoria sfiorata, ma "Stiamo andando nella giusta direzione."

29 settembre 2020 - 16:34

Uno dei grandi protagonisti Moto2 a Barcellona è stato senza dubbio Sam Lowes. Molto rapido fin dalle prime libere, il pilota britannico si è fatto vedere in gara, dando filo da torcere al leader della corsa (ed iridato) Luca Marini, in testa fin dalle prime battute. La vittoria, che manca da Aragón 2016, sembra davvero alla portata, ma sul finale appare chiaro che bisogna attendere ancora per salire sul gradino più alto del podio. Parliamo però del miglior risultato stagionale, eguagliando Brno, ma anzi stavolta ha fatto anche meglio. Un risultato che gli permette di rimanere ancora abbastanza vicino al trio italiano in testa in classifica iridata.

Seppur terzo in griglia, non parliamo di una partenza memorabile Giro dopo giro però l’alfiere EG 0,0 Marc VDS si scatena: recupera lo svantaggio tenendo un ritmo impressionante, si avvicina sempre più al leader della corsa Marini e riesce infine a passare al comando. I sogni di gloria però si infrangono ad un paio di giri dalla fine: il degrado delle gomme più un piccolo errore permettono all’italiano di tornare davanti ed andare a vincere. C’è un po’ di rammarico, ma i passi avanti si vedono (è il 2° podio consecutivo), il ritmo in gara c’è, ed il ritorno alla vittoria non sembra un miraggio lontano.

“Ci ero così vicino! Ho quasi vinto! Certo, essere al comando a due giri dalla fine e poi chiudere secondo… C’è un po’ di amaro in bocca.” Sam Lowes ormai ci sperava, ma è stato un GP difficile per tutti in ottica gomme e nemmeno lui ne è rimasto immune. “Quando sono passato al comando ho impostato il mio ritmo, ma Luca [Marini] è rimasto con me.” Possiamo dire ‘in agguato’, in attesa. Qualche giro dopo infatti, “Ho commesso un piccolo errore, è così che ho perso la vittoria.” Un errore dovuto anche al calo finale delle gomme, come detto un problema comune. Un peccato per Lowes, ma la crescita è evidente.

“Sono comunque contento, è il mio secondo podio consecutivo ed il primo in Catalunya” ha sottolineato il pilota EG 0,0 Marc VDS. Come visto in alto, ha avuto come supporter d’eccezione il gemello Alex, rimasto al Montmeló dopo il suo round Superbike. “È un momento importante in questa stagione. Le gare sono tutte veloci, tutte molto competitive, ma stiamo lavorando nella giusta direzione. Il team poi sta svolgendo davvero un ottimo lavoro, la moto sta migliorando ogni fine settimana e questo mi dà molta fiducia. Siamo già concentrati sulle prossime gare.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

zarco motogp

MotoGP: Zarco salva la Ducati a Teruel. “Ma mi preparo per il 2021”

MotoGP, Aleix Espargaro a Teruel

MotoGP, Aleix Espargarò: “Mi dispiace superare così Dovizioso”

fernandez moto2

Moto2: Augusto Fernández operato per sindrome compartimentale