Moto2, Sachsenring: Prove 3, Brad Binder al top

Brad Binder chiude al top la terza ed ultima sessione di prove libere. Seguono il leader iridato Thomas Lüthi e Remy Gardner.

6 luglio 2019 - 11:47

KTM continua a mostrare continui progressi, seguite alle modifiche al telaio applicate di recente. Brad Binder ne è la dimostrazione: il pilota sudafricano svetta nella terza sessione di prove libere, chiudendo davanti a Thomas Lüthi ed a Remy Gardner. In Q2 Baldassarri, Di Giannantonio, Bulega e Locatelli, Márquez accusa problemi alla sua KALEX e finisce in Q1.

La sessione scatta in ritardo per le condizioni della pista, ma si tratta solo di qualche minuto. Poco dopo il via però ecco una caduta, che ha come protagonista il rookie Bastianini. Chi quasi non si vede in pista è Márquez: dopo essere uscito due volte, rientrando in entrambi i casi dopo nemmeno un giro, si lavora alacremente sulla sua moto al box. Un dettaglio della Speed Up di Navarro e Di Giannantonio, precisamente il forcellone in fibra di carbonio. Proprio lo spagnolo è protagonista anche di una scivolata alla Queckenberg, seguita poco dopo da una caduta di Vierge alla Castrol.

Nell’ultimo quarto d’ora Márquez riesce a guadagnare la pista, unendosi agli altri piloti per lottare per la top 14. Chi si impone è ancora Brad Binder, autore del miglior crono davanti al leader iridato Thomas Lüthi, a Remy Gardner ed al fresco vincitore ad Assen Augusto Fernández. Miglior italiano Lorenzo Baldassarri, autore del 5° miglior tempo.

La classifica delle FP3

La classifica combinata

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Andrea Iannone

Aprilia brilla ad Aragon. Andrea Iannone: “Sarà una buona occasione”

Red Bull Rookies Cup: Billy van Eerde vince Gara 1 ad Aragón

Pol Espargarò

Pol Espargarò si rompe il polso: KTM senza piloti ufficiali