remy gardner moto2

Moto2, Remy Gardner: “Bravo Raúl, ma la prossima volta vinco io!”

Tre podi e leadership Moto2 per Remy Gardner dopo tre GP. È la sua miglior partenza di sempre nel Mondiale. Ma lo stesso pilota si chiede costanza, calma e meno errori.

22 aprile 2021 - 18:10

Tre podi in tre gare finora disputate, che gli valgono la leadership provvisoria in Moto2. È davvero un ottimo inizio di stagione per Remy Gardner, mai aveva cominciato così bene se guardiamo le sue annate complete nel Motomondiale. Costantemente protagonista, l’australiano ora in Red Bull KTM Ajo si è piazzato anche in testa alla classifica generale provvisoria della categoria. Sempre presente nelle zone alte, sembra aver ingranato la marcia da subito in questo campionato 2021. Ma con qualche appunto verso se stesso.

Ricordando per esempio la splendida vittoria nel GP 2020… “Sinceramente mi aspettavo qualcosa di più” ha infatti ammesso Gardner a motogp.com alla fine della tappa a Portimao. “Abbiamo avuto però maggiori difficoltà con le temperature un po’ più alte.” Una situazione che sembrava gestibile, ma in gara, come accaduto anche ad altri, è andata un po’ diversamente. “Nel warm up avevo notato che la mia gomma posteriore era un po’ al limite, ma pensavo di poterla gestire bene. Invece in gara abbiamo consumato gli pneumatici. Forse il nostro setting non era proprio perfetto…”

Nonostante tutto è stato un GP che l’ha visto protagonista fino alla fine, quando la battaglia per i restanti gradini del podio (Fernández era ora in fuga) era ridotta a tre piloti. Ma non è del tutto soddisfatto. “È stata una gara strana, ho commesso troppi errori. Devo imparare a stare un po’ più calmo in certe situazioni” ha sottolineato Gardner. Ma è arrivato un terzo podio che gli permette di essere leader. “Ho guadagnato punti importanti. Ma è solo la terza gara, dobbiamo puntare a mantenere questa costanza, poi si vedrà.” Per finire, “Complimenti a Raúl [Fernández], ma la prossima volta spero di farcela io!”

Foto: Red Bull KTM Ajo

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Franco Morbidelli GP Le Mans 2021

MotoGP, Valentino Rossi-Morbidelli-Pol Espargarò: scintille dopo l’incidente

MotoGP, Aleix Espargaro a Le Mans

MotoGP, Aleix Espargarò deluso: “Le moto factory non si fermano in gara”

bagnaia motogp

MotoGP, Pecco Bagnaia: “Uno come Miller è uno stimolo a migliorare”