mv agusta forward moto2 2020

Moto2: MV Agusta Forward, progetto rinnovato con Manzi e Corsi

MV Agusta Forward Racing presenta la seconda stagione di una partnership nata l'anno scorso. Stefano Manzi e Simone Corsi i piloti 2020.

13 febbraio 2020 - 15:27

Una partnership rinnovata tra MV Agusta e Forward Racing, con obiettivi ancora più ambiziosi. Nella serata di mercoledì a Milano Stefano Manzi ed il nuovo compagno di squadra Simone Corsi hanno alzato i veli su quella che sarà la moto per la stagione 2020. Una coppia tutta tricolore per un marchio storico che punta a fare bene in questa seconda annata dopo lo storico ritorno nel 2019. Dal 19 al 21 febbraio avremo l’occasione di vederli in azione a Jerez per i primi test ufficiali.

“Sono contento del lavoro svolto l’anno scorso” ha dichiarato il boss del team Forward Racing, Giovanni Cuzari. “Il progetto, anche se molto giovane, ha dimostrato di essere valido. Ne sono la prova il record di velocità in Australia e gli eccellenti risultati in classifica generale. La collaborazione con MV Agusta è vitale e sarà ancora più intensa quest’anno. Ringrazio squadra e sponsor, che rendendo tutto questo possibile.”

Come detto, due ragazzi tricolori per questa squadra. Stefano Manzi è stato confermato per una seconda stagione con questo storico marchio, la terza con il team di Cuzari. “Come pilota italiano sono lieto di essere parte di questo importante progetto. Punto a migliorare ancora di più, soprattutto dopo lo splendido finale di stagione vissuto l’anno scorso. Avrò come compagno di squadra Simone Corsi, un pilota di esperienza dal quale posso imparare molto. Non vedo l’ora di risalire sulla mia F2 e dare come sempre il massimo.”

“Sono lieto di correre con un marchio ricco di storia come MV Agusta” ha aggiunto Simone Corsi. “Non ero ancora nato, ma Agostini ha fatto la storia del motociclismo. Sicuramente vestire questi colori è una motivazione ancora maggiore per riportare il marchio in alto. Già nei test a novembre il feeling con la F2 è stato ottimo, ora abbiamo i primi test ufficiali per lavorare sulla moto ed arrivare pronti alla prima gara in Qatar.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Aleix Espargaro

Aleix Espargarò: “Strano rivedere Jorge Lorenzo dopo l’addio”

MotoGP, Jorge Lorenzo

MotoGP, Jorge Lorenzo al vetriolo su Johann Zarco

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, tanti auguri Marc Marquez: a Losail una vittoria per regalo