bezzecchi moto2

Moto2, Marco Bezzecchi: “Un bel colpo avere due GP a Misano”

Marco Bezzecchi carico per il GP 'sotto casa'. E su Marini: "Ordini di squadra? Non credo, ma se lottasse fino alla fine per il titolo lo aiuterei."

11 settembre 2020 - 11:35

Marco Bezzecchi chiaramente sarà uno degli osservati speciali nel doppio round mondiale di scena a Misano. La prima vittoria Moto2 arrivata in Stiria (anche se per una controversa penalità a Martín…) è certo un’iniezione di fiducia importante dopo un 2019 difficile. Il pilota Sky VR46, cresciuto a pane e motori grazie alla comune passione in famiglia, è pronto per essere protagonista in questo doppio GP ‘sotto casa’.

“Io vivo a Viserba, ad appena 15 minuti da qui: vado a Misano in scooter, anche se poi ho l’alloggio in pista, così dormo di più” ha raccontato Marco Bezzecchi a ‘La Gazzetta dello Sport’ in vista di questo evento così sentito. La tappa al Mugello saltata, ma ‘si compensa’ con un diverso doppio round in casa. “Certo il Mugello manca, ma qui c’è un calore diverso: un bel colpo farci addirittura due GP!” Una passione per i motori che ha radici profonde in famiglia. “Nonno faceva le moto d’epoca, papà è appassionato ed io li ho seguiti” ricorda il pilota riminese.

“A cinque anni ho chiesto di girare con le minimoto, a sei ho ricevuto in regalo la prima. Ho iniziato a correre nei parcheggi, poi in pista, e ho continuato.” Ma non solo. “Papà ha un’officina per camion, mamma cura l’amministrazione. Mi piace la meccanica: in quarantena ho smontato auto, motorino e biliardino! Torna utile anche in pista.” Quest’anno l’addio a KTM ed il passaggio a KALEX. “Si guida in maniera più naturale.” Oltre al cambio di team: “In tanti, da Valentino Rossi all’intera VR46 Academy, mi hanno dato fiducia.”

“C’è un’ottima armonia del team, si scherza tanto ma si lavora con professionalità. Forse hanno visto in me la persona giusta per buon lavoro di squadra con Marini.” Che al momento è leader iridato, mentre lui è un po’ più indietro. “Ordini di squadra? Non credo: con Luca ottimo rapporto, per lui occhio di riguardo ma niente di più. Se dovesse giocarsi il titolo fino alla fine ed io fossi fuori dalla lotta però certo gli darei una mano.” 

Foto: Sky Racing Team VR46

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Valentino Rossi GP Misano/2 2020

MotoGP, Valentino Rossi: la seconda pillola blu non fa effetto

nakagami motogp

MotoGP: Nakagami, 6° posto con ‘saluto’ per l’amico Tomizawa

MotoGP: Jack Miller KO per una visiera a strappo sulla presa d’aria!