marco bezzecchi moto2

Moto2: Marco Bezzecchi, lottare e divertirsi per tornare in alto

Domenica memorabile per Marco Bezzecchi, a referto il primo trionfo stagionale. Il distacco da Gardner è importante, ma è certo una bella iniezione di fiducia.

9 agosto 2021 - 19:16

Dopo una prima parte di stagione al di sotto delle sue aspettative, ecco il primo guizzo del 2021. Marco Bezzecchi vince e convince in un Gran Premio di Stiria su pista a tratti ancora un po’ umida, con lui sempre protagonista nelle zone alte della corsa. Un’intensa battaglia, finché non arriva l’affondo vincente che gli permette di passare definitivamente in testa. Interrotto così il digiuno stagionale, si riparte nel migliore dei modi dopo la lunga pausa estiva. È a -44 da Gardner, ma con la voglia di fare nettamente meglio rispetto ai primi 9 GP.

“Quando vinci non puoi essere altro che felice!” S’è visto una volta tagliato il traguardo ed al parco chiuso con il suo team (in entrambi i casi raggiunto dal compagno di box e amico Vietti per i dovuti complimenti). “Sono finalmente tornato a vincere, è stata una gara incredibile. All’inizio ero primo, poi quarto, poi di nuovo davanti… Una bella battaglia con Aron ed anche con Remy. Nella seconda parte di gara poi sono stato davvero veloce, sono riuscito a rimanere con loro e poi a passarli.” Volando verso un’importante vittoria.

Una prima iniezione di fiducia che gli serviva. Con i ringraziamenti anche per la sua squadra. “Ha fatto un ottimo lavoro, questo successo è per loro e per la mia famiglia.” In ottica iridata la situazione è complessa, ma si pensa ad una gara per volta. “Siamo ancora lontani in classifica generale, ma ci sono altre gare in cui potremo essere molto forti.” Con un solo obiettivo. “Ripetere quanto fatto in questa corsa: lottare per le prime posizioni e godersi ogni weekend di gare. Sembra che così ci riesca di andare più veloci.”

Per i tuoi massaggi Thai

Foto: Sky Racing Team VR46

1 commento

FRA 1988
23:04, 9 agosto 2021

Il Bezz ha bisogno continuità ma non è ancora pronto per passare in Motogp con VR46. La mania di passare in top class senza vincere nessun titolo deve finire.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

franco morbidelli motogp

MotoGP, Franco Morbidelli: “Sfida superata in maniera decente”

aleix espargaro misano motogp

MotoGP: comanda Aleix Espargaró nel day-2, Bagnaia top dei Test Misano

alex rins motogp

MotoGP, Alex Rins: “Sylvain Guintoli? Non so davvero come faccia”