joe roberts moto2

Moto2: Joe Roberts, che sorpresa! “Ho esultato come se avessi vinto”

Joe Roberts brilla nella prima giornata a Losail. Felice il pilota americano, accolto in trionfo, e fiducioso. "Possiamo ottenere un grande risultato."

6 marzo 2020 - 19:45

Prima giornata Moto2 in Qatar con il record assoluto riscritto. Ci pensa Joe Roberts, che beffa tutti e stampa il nuovo miglior tempo sul tracciato di Losail. Un venerdì da ricordare per il pilota statunitense, al settimo cielo ed accolto in trionfo dalla sua squadra al ritorno nel box. Siamo solo ai primi turni di prove libere, ma l’alfiere American Racing Team è già felice per aver messo il suo sigillo sul weekend inaugurale del 2020. L’obiettivo però è essere protagonista anche sabato e soprattutto domenica in gara.

“Un risultato incredibile!” ha dichiarato Joe Roberts, con un largo sorriso e dallo sguardo quasi incredulo per quel tempo. “Certo, sono solo prove libere, ma è un feeling fantastico. Ho esultato come se avessi vinto la gara! Per me è sempre una grande sfida: considerando da dove siamo partiti e dove siamo adesso, abbiamo compiuto davvero un grande passo avanti. Devo ringraziare tutta la squadra, dal team manager al coach [tale John Hopkins, ndr] al mio capomeccanico, perché mi stanno aiutando tantissimo. Abbiamo la possibilità di ottenere un grande risultato.”

Dopo una stagione difficile, ecco il passaggio da KTM a KALEX (visto l’abbandono del costruttore austriaco), unito a tanta voglia di fare bene. “La fiducia sta crescendo. Una bellissima prima giornata, ma abbiamo ancora tanto da fare. Speriamo di migliorare ancora e di andare un po’ più veloce, per me sarebbe l’ideale.” Il ruolo di John Hopkins? “Ne ha tanti nella squadra. Per me però è soprattutto un mental coach: mi aiuta a prepararmi per i turni. Ha tantissima esperienza e onestamente non avrei fatto quel giro se non mi avesse fatto notare alcune cose che dovevo cambiare.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Danilo Petrucci-Jack Miller e Andrea Dovizioso

MotoGP, Chicho Lorenzo: “In Ducati tutti stanno fallendo”

Marc Marquez e Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi-Marc Marquez: il paragone dell’ex campione

MotoGP, Marc Marquez e Alex Marquez

MotoGP, Puig: “Marc Marquez recupera più lentamente del previsto”