Moto2: Jake Dixon non correrà a Jerez

Jake Dixon, ancora convalescente da una commozione cerebrale riportata ad Austin, non disputerà il GP di Spagna. Angel Nieto Team annuncerà un sostituto.

28 aprile 2019 - 9:45

Angel Nieto Team si vede costretto a rinunciare al suo rookie britannico anche a Jerez. Jake Dixon infatti non potrà disputare il Gran Premio di Spagna per i postumi dell’incidente occorsogli durante le prove libere in Texas. In quell’occasione infatti riportò una commozione cerebrale che lo costrinse a fermarsi anzitempo. Gli ultimi esami svolti una volta tornato in Gran Bretagna hanno convinto dottori, pilota e squadra a saltare la tappa a Jerez per recuperare al meglio. Il suo sostituto verrà annunciato la prossima settimana.

“Mi rattrista molto non poter correre in Spagna” ha commentato Jake Dixon. “Mi dispiace soprattutto per il team e per tutto il duro lavoro che hanno svolto fino ad ora. Un momento difficile, ma devo riposarmi, è la soluzione migliore a lungo termine. Ho fatto visita agli specialisti in Gran Bretagna e realizzato alcuni esami: la conclusione finale è che non sono ancora idoneo per tornare in pista. Sono un pilota, voglio correre, ma ora devo fermarmi e fare gli esercizi assegnati per tornare in forma. La squadra mi mancherà molto questo fine settimana.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Shinichi Sahara

MotoGP, Sahara: “Marc Marquez è umano e può sbagliare”

MotoGP, Marc Marquez

Marc Marquez: “La spalla non mi impedirà di puntare al 9° titolo”

takaaki nakagami motogp

MotoGP: Takaaki Nakagami, primo allenamento in moto dopo l’operazione