syahrin moto2

Moto2: Hafizh Syahrin torna in azione nel GP di Misano

Hafizh Syahrin al rientro nel Mondiale Moto2 dopo l'incidente in Austria. Certo con tutte le precauzioni: "Condizioni da valutare, vedremo nelle FP1."

8 settembre 2020 - 14:44

Ci avviciniamo al doppio evento a Misano e Aspar Team ritrova il suo duo di piloti Moto2 titolare. Hafizh Syahrin infatti è pronto per il rientro dopo il pauroso botto nel primo evento in Austria. Lo stop per lui di tre settimane (è stato dichiarato unfit per il fine settimana di Stiria) da quell’ultima gara gli è stata molto utile: certamente non è ancora al 100%, ma è sicuro di poter disputare un buon Gran Premio di San Marino.

Ricordiamo l’episodio: Enea Bastianini era caduto in seguito ad un highside alla prima curva. La sua KALEX però era rimasta in pista in un punto piuttosto pericoloso: se n’è reso conto troppo tardi lo sfortunato Syahrin, che ci è finito sopra. Il seguito è un spaventoso volo con pesante ricaduta sull’asfalto. L’alfiere malese del Aspar Team nonostante tutto è stato davvero fortunato, non avendo riportato alcuna lesione seria.

VIDEO Il pauroso incidente nel Gran Premio d’Austria

Certo è che la forte botta all’anca s’è fatta sentire: il pilota non era nemmeno in grado di camminare. Positivo in quest’ultimo periodo rivederlo in azione in bicicletta assieme a moglie e compagni di allenamento, ma c’è cautela. “Non vedo l’ora di tornare a correre” ha dichiarato Hafizh Syahrin verso l’evento a Misano. “Troverò un circuito che mi piace particolarmente, ma non sono ancora sicuro delle mie condizioni: vedremo nelle prime libere.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Alex Marquez del team Repsol Honda

MotoGP, Repsol e Honda verso il divorzio? Senza Marc Marquez è crisi

miller tear off motogp

MotoGP: Jack Miller, all’asta la ‘famosa’ visiera a strappo di Quartararo

MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP, Zarco nel motorhome di Dovizioso: “Inutile discutere”