sam lowes moto2

Moto2 GP Qatar: Assolo di Sam Lowes, Gardner e Di Giannantonio a podio

Sam Lowes di autorità a Losail, ecco la prima netta vittoria della stagione Moto2 2021. Remy Gardner 2°, Fabio Di Giannantonio completa il podio.

28 marzo 2021 - 18:05

Non c’è grande storia per quanto riguarda il vincitore di questo primo Gran Premio stagionale. Sam Lowes realizza una gara senza sbavature, prendendo presto il comando della corsa e mantenendolo con autorevolezza fino alla bandiera a scacchi. Ottimo inizio di stagione per il britannico, con Remy Gardner autoree di una gara solida che lo porta sul secondo gradino del podio. Più accesa la lotta per la terza posizione, vinta infine da Fabio Di Giannantonio con un sorpasso di forza sul connazionale Marco Bezzecchi.

La gara

Contrordine per quanto riguarda l’American Racing Team: Marcos Ramírez, nonostante l’infortunio all’omero dopo le qualifiche di ieri, è stato dichiarato fit ed è regolarmente al via. Ma non dura: al primo giro eccolo di ritorno al box. Più avanti in griglia assistiamo all’ottimo scatto di Bendsneyder, ma fa ancora meglio Bezzecchi che alla prima curva passa in testa. Il poleman Lowes invece perde di colpo due posizioni, ma in pochi giri si riporta davanti ed inizia subito a mettere qualche decimo di margine tra sé ed i rivali. Scatta così la sua fuga.

Finisce malamente il weekend di Baldassarri, caduto alla curva 14, ma non va meglio a Garzó (incidente) e Syahrin (ritirato). A referto anche un contatto tra Vierge e Canet alla curva 10, con l’alfiere Petronas che ha la peggio e chiude anzitempo la sua gara. Tornando in testa, Lowes non ha rivali, Gardner si assicura la seconda casella, mentre è lotta per la terza piazza. È Fabio Di Giannantonio ad avere la meglio, beffando all’ultimo giro Marco Bezzecchi. Niente male l’esordio di Fernández, Beaubier e Vietti, rispettivamente 4°, 11° e 12° alla prima gara Moto2.

La classifica

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Foto: motogp.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Aleix Espargarò

MotoGP, Aleix Espargarò su Pecco Bagnaia: “Le regole sono regole”

MotoGP, Jorge Lorenzo

MotoGP, Jorge Lorenzo: “Brutti tempi per Valentino Rossi”

motogp suzuki

MotoGP: Suzuki-Dorna, c’è l’accordo fino alla stagione 2026