Moto2: Enea Bastianini in top ten anche ad Austin

Enea Bastianini 'abbonato' alla nona posizione, che ripete anche ad Austin per la terza volta in tre gare. "Gara positiva, avevo lo stesso ritmo dei primi."

19 aprile 2019 - 11:28

Prime tre gare del 2019 da neo pilota Moto2, tripla top ten: Enea Bastianini si conferma miglior rookie anche sull’ostico tracciato di Austin. Il pilota Italtrans Racing Team per il terzo GP consecutivo chiude con un ottimo nono posto al traguardo, un altro importante piazzamento a punti che lo colloca provvisoriamente in ottava piazza iridata. Mantiene anche saldamente il comando nella classifica dei rookie: il più ‘vicino’, Somkiat Chantra, è a quota 6 punti contro i 21 di ‘Bestia’.

L’introduzione del motore Triumph e dell’elettronica Magneti Marelli ha forse livellato le prestazioni in Moto2, visto che tutti ripartono ‘quasi da zero’. Novità tecniche che possono giovare ai rookie, come lo è appunto Bastianini, che sembra trovarsi a suo agio con il nuovo tre cilindri. Non era iniziata al meglio la gara, visto che scattava dal 17° posto dopo parecchie difficoltà nel corso di libere e qualifiche, ma un ritmo competitivo impostato durante il GP gli ha permesso di realizzare una bella rimonta.

“Avevo lo stesso ritmo dei primi” ha sottolineato Bastianini a fine gara. Un modo per mettere in evidenza i progressi compiuti in queste prime gare, davvero un ottimo inizio per il pilota di Rimini. “In ogni caso è stato un Gran Premio positivo. Sono scattato cercando la velocità che non avevo avuto durante le libere. Da metà gara sono riuscito a trovare un buon ritmo ed a compiere qualche passo avanti. Ora andiamo in Europa, siamo pronti per Jerez.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Navarro - GBR

Moto2, Silverstone: Prove 3, Jorge Navarro ancora in testa

MotoGP, Silverstone: Prove 3, Fabio Quartararo continua a volare

Moto3, Silverstone: Prove 3, 1-2 Snipers con Arbolino e Fenati