Moto2, Enea Bastianini: “Il salvataggio? Ho studiato da Márquez!”

Enea Bastianini, combattuto terzo posto con qualche brivido. Gran gara per lui dopo il malessere notturno. "Sapevo di poter salire sul podio."

13 settembre 2020 - 17:19

Nel tripudio tricolore Moto2 a Misano c’è anche lui, Enea Bastianini, salito sul terzo gradino del podio. Un fine settimana sempre nelle prime posizioni, una partenza in prima fila sfruttando penalità e infortuni, un inizio non memorabile ma un combattuto finale. Non si è fatto mancare però qualche brivido con un incredibile salvataggio alla Quercia, per continuare a volare verso il podio tricolore, insidiando anche la seconda piazza di Bezzecchi.

“Il salvataggio? Ho studiato da Márquez!” ha dichiarato l’alfiere Italtrans con una risata al parco chiuso. Racconta poi di una nottata pre-gara tutt’altro che tranquilla. “Non sono stato molto bene stanotte, addirittura ho vomitato.” Non sembra però averne risentito troppo, vista la gara di cui si è reso protagonista. “Nonostante tutto oggi il feeling era decisamente migliore e ho capito che avevo la possibilità di salire sul podio.”

“C’è stato poi quel momento alla Quercia…” Che ha fatto venire i brividi a tutti, visto che era davvero facile immaginarlo a terra. Fortunatamente si è salvato, dando ancora più gas dopo quell’episodio. “Sono riuscito a risalire, riducendo giro dopo giro il distacco da Marco e Luca. Quando però sono arrivato davvero vicino, la gara era finita! Non sono quindi riuscito a superarli. Nel complesso però è stata davvero una bella giornata.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP: Irene Aneas, per comunicare ci vuole sensibilità

moto guzzi motomondiale

MotoGP, la storia: Moto Guzzi, pochi anni ricchi di titoli mondiali

MotoGP, Igora Drive

MotoGP, calendario 2021 e l’ombra della WADA sull’Igora Drive