bastianini moto2

Moto2: Enea Bastianini, il 2° posto che vale la leadership iridata

Enea Bastianini gran secondo ad Aragón e nuovo leader Moto2. Cambio al vertice a quattro gare dalla fine. "È una sensazione incredibile."

18 ottobre 2020 - 18:28

Si chiude una domenica ‘bestiale’. Nel vero senso della parola, visto che ora Enea Bastianini, detto ‘Bestia’, è passato al comando della classifica Moto2. Certo ringrazia il doppio botto del duo Sky VR46, ma l’alfiere Italtrans vede premiata la sua costanza in termini di risultati dall’inizio dell’anno. Un solo ritiro, un 11° posto come peggior piazzamento, tre vittorie e tre podi, l’ultimo proprio ad Aragón. Mancano solo quattro gare alla fine e la prossima è su questo stesso circuito…

Appare emozionato e quasi incredulo il pilota italiano, che sfoggia giustamente un largo sorriso al parco chiuso. “Essere al comando in classifica iridata, con solo quattro GP rimasti, è una sensazione incredibile.” Queste le sue prime parole dopo un altro risultato solido, ed in rimonta: la 12^ casella in griglia non era esattamente quello che si era proposto di ottenere. Ma probabilmente anche questo gli ha dato una carica in più.

“È stata una gara strana” ha continuato. “Non mi aspettavo granché, tra la posizione di partenza ed il feeling disastroso con la moto anche nel warm up. Sono stato aggressivo fin dal via, anche se forse avrei dovuto esserlo un po’ meno… Ma ho dato tutto ed alla fine sono riuscito a salire sul podio. La prima posizione in classifica è straordinaria, sia per me che per il team.” Ma non vuole distrarsi troppo. “Siamo già concentrati sul prossimo weekend, vedremo se saremo ancora competitivi.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Aleix Espargaro

MotoGP, Aleix Espargarò e il pronostico su Andrea Dovizioso

motogp teruel sky sport

MotoGP, Teruel: occhio agli orari TV! Dirette Sky Sport, DAZN e TV8

eg 0,0 moto3

Moto3: EG 0,0 e Monlau scrivono la parola ‘fine’ al progetto mondiale