Moto2, Brno: Domina Alex Márquez, Di Giannantonio e Bastianini sul podio

Alex Márquez non ha rivali nemmeno a Brno: netto dominio in gara e nuova vittoria. Primo podio per i rookie Di Giannantonio e Bastianini.

4 agosto 2019 - 13:11

Si riparte dopo la pausa estiva, ma la musica non cambia. Alex Márquez si conferma più in forma che mai e domina dall’inizio alla fine il Gran Premio di Brno. Il leader iridato, che porta il podio numero 100 a EG 0,0 Marc VDS, amplia così anche il vantaggio in classifica iridata, ancora più consistente dopo questa tappa (33 punti su Lüthi caduto, 51 su Fernández). Da sottolineare per i nostri colori il primo podio in Moto2 sia per Fabio Di Giannantonio, secondo, che per Enea Bastianini, terzo dopo un bel duello finale.

Prima gara per Pasini come pilota Tasca Racing, non ci sono invece Ekky e Pawi per le conseguenze di precedenti infortuni. Al posto del malese è nuovamente in azione Folger. Non prende parte alla gara neanche Roberts, non idoneo dopo i controlli in seguito all’importante caduta in qualifica. In pista, ottimo lo scatto al via di Lowes, subito però ripreso da Márquez, mentre seguono Baldassarri, Di Giannantonio e Bulega. Perde terreno Bezzecchi, sesto in griglia e finito fuori dalla top ten, mentre finisce a terra presto Vierge, poi ripartito. Si chiude dopo pochi giri la gara di Tulovic, ma un gran colpo di scena è la caduta di Lüthi alla curva 5, un bel regalo per l’attuale leader iridato.

Si chiude anzitempo anche la gara di Lowes, Pasini e Binder, mentre Alex Márquez in poco tempo ha preso il largo, con il solo Di Giannantonio che cerca di resistere. Il pilota EG 0,0 però è decisamente inarrestabile ed inizia la seconda parte di stagione con una nuova netta vittoria. Dietro di loro la battaglia è stata ben più serrata, ma alla fine c’è un doppio tricolore sul podio. Fabio Di Giannantonio è secondo, ma in terza piazza Enea Bastianini vince una splendida battaglia finale con Jorge Navarro.

La classifica

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Max Biaggi

Max Biaggi: “Lorenzo in Ducati positivo per il campionato”

Valentino Rossi

Luca Cadalora: “Márquez spaventoso, Rossi non ha più 20 anni”

folger motogp kymiring

MotoGP: Concluso il primo test al KymiRing