raul fernandez moto2

Moto2 Aragón: Fuga e vittoria per Raúl Fernández, Bezzecchi KO

Raúl Fernández non ha rivali: la mano rattoppata non lo rallenta, ecco un altro strepitoso successo. Remy Gardner solido secondo, Augusto Fernández completa il podio.

12 settembre 2021 - 13:04

Infortunio? Quale infortunio? Eppure il venerdì prima del GP Raúl Fernández riportava una lesione alla mano destra, operata urgentemente per farlo correre ad Aragón. Evidentemente una carica ancora maggiore per il rookie spagnolo, che ha letteralmente dominato la corsa conquistando una strepitosa quinta vittoria stagionale. Il primo da Marc Márquez nel 2011… Remy Gardner però realizza un’altra gara solida e completa una nuova doppietta KTM Ajo, mentre la battaglia tra Jorge Navarro ed Augusto Fernández per la terza piazza si risolve in favore del pilota Marc VDS. Chiusura ingloriosa per il nostro miglior portacolori, Marco Bezzecchi, prematuramente fuori causa per una caduta.

La cronaca 

Scattano perfettamente tutt’e tre i ragazzi della prima fila, non è da meno Ogura che si piazza subito dietro di loro. Arriva immediatamente una sanzione: partenza anticipata per la wild card Piotr Biesiekirski, che per questo deve scontare una doppia Long Lap Penalty. Non farà in tempo, la sua gara si chiude anzitempo per un incidente. Non manca anche un ‘incontro ravvicinato’ tra Vierge e Bezzecchi, senza conseguenze, per poi avere la caduta (in solitaria) dell’alfiere Petronas. Prematuramente fuori causa anche Lüthi, Garzó (in lotta in top 6 fino a quel momento), il rookie Arenas, Dalla Porta, protagonisti di incidenti distinti. Vanno in frantumi anche le (già minime) speranze iridate di Bezzecchi, caduto a 12 giri dalla fine

Il pronto cambio al vertice, con Raúl Fernández passato al comando davanti al poleman Lowes, deciderà la corsa, visto che l’acciaccato esordiente riuscirà a prendere il largo. Finirà invece in maniera ingloriosa per il britannico, scivolato a 9 giri dalla fine: un “regalo” per Remy Gardner, che aveva perso contatto molto presto ma chiude un’altra gara di costanza, importante in ottica iridata. Prematuro KO infine anche per Bulega e Chantra, mentre Jorge Navarro ed Augusto Fernández non si risparmiano per il 3° gradino del podio: alla fine avrà la meglio l’alfiere Marc VDS per due decimi sul rivale. A gara conclusa Schrötter si vede aggiunti 3 secondi al tempo finale per track limits.

GP San Marino e Riviera Rimini Biglietti qui

La classifica 

Foto: motogp.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Enea Bastianini e Ruben Xaus

MotoGP, il budget fa il gap: Enea Bastianini stile Robin Hood

MotoGP, Marc Marquez a Misano

MotoGP, Honda-revolution: Marquez apre la strada, Espargarò in bilico

Superbike, Toprak Razgatlioglu

MotoGP, Toprak Razgatlioglu pronto per un test con la Yamaha