Moto2 2022, l’esordio di Yamaha VR46 Master Camp con Gonzalez-Kubo

Yamaha VR46 Master Camp ufficializza il debutto in Moto2 2022. Con due rookie, lo spagnolo Manuel González ed il thailandese Keminth Kubo.

13 novembre 2021 - 18:44

Una nuova struttura pronta ad affacciarsi nel panorama internazionale, precisamente in Moto2, con due volti nuovi. Yamaha VR46 Master Camp, squadra già attivissima nell’Europeo di categoria, ufficializza il suo approdo nel Motomondiale, con ‘Gelete’ Nieto come direttore sportivo. I suoi piloti saranno Manuel González, in arrivo dal Mondiale Supersport, e Kemith Kubo, pilota proprio di questa struttura nel CEV Moto2. Entrambi hanno già alcune partecipazioni alle spalle, ma il 2022 sarà il loro primo anno completo nel Campionato del Mondo.

Ricordiamo le loro presenze nel Motomondiale. Il 19enne di Madrid ha disputato i Gran Premi ad Assen e ad Aragón in sostituzione di Baldassarri, alle prese con guai fisici. Con MV Agusta Forward Racing, squadra della quale si vociferava tempo fa per il suo approdo a tempo pieno nel Mondiale Moto2, prima di questo cambio di rotta. Per quanto riguarda il 22enne ‘giappo-thailandese’ (papà giapponese, mamma thailandese), a referto la sua prima wild card in occasione del Gran Premio di Catalunya. L’anno prossimo ecco la promozione mondiale con la squadra alla quale è legato da tre stagioni nel Campionato Europeo. Qui il suo profilo.

“Riuscire a competere nel Mondiale è emozionante, è l’obiettivo e il sogno di sempre” ha dichiarato Keminth Kubo. “Certo sarà una bella sfida, ma darò il massimo.” Discorso chiaramente valido anche per il suo futuro compagno di box. “È un bel passo per la mia carriera” ha sottolineato Manuel González. “Imparerò tanto, oltre a divertirmi. Un grazie a tutti per la fiducia, compresa la famiglia Rovelli [a capo della sua squadra in Supersport, ndr].”

Foto: Yamaha Racing

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, Marc Marquez 100% riposo. Puig: “Problema inaspettato”

Valentino Rossi Ranch Tavullia

Valentino Rossi promette battaglia: i campioni arrivano al Ranch di Tavullia

MotoGP, Fonsi Nieto

MotoGP, Ducati Pramac nomina il sostituto di Francesco Guidotti