bastianini moto2 toccaceli

Enea Bastianini, un’asta benefica per l’amico Bryan Toccaceli

Enea Bastianini, messi all'asta i guanti usati in Qatar ed un cappello del Fan Club. Il ricavato a sostegno dell'amico Bryan Toccaceli.

18 agosto 2020 - 16:55

Enea Bastianini ha avviato un’asta benefica in favore dell’amico Bryan Toccaceli, infortunatosi più di due anni fa in un grave incidente in allenamento. Gli oggetti che gli appassionati possono assicurarsi sono i guanti utilizzati nel GP del Qatar 2020 ed un cappellino del Fan Club. Tutti questi oggetti sono stati autografati dal pilota Moto2. L’asta (a questo link) andrà avanti per i prossimi sette giorni, ovvero fino alla sera del 25 agosto.

Non è la prima volta che Bastianini si muove in favore dell’amico. Lo ricordiamo, giovane crossista protagonista di un bruttissimo incidente mentre si allenava sul circuito della Baldasserona. Era il primo maggio 2018, quindi sono passati più di due anni da quel fatto. Toccaceli da allora è in sedia a rotelle, impegnato in un difficile percorso riabilitativo. Le cure sono costose e ‘Bestia’ cerca sempre di aiutare in ogni modo l’amico ex crossista.

L’ha fatto anche ad una cena col suo Fan Club, svolgendo allora una serata benefica. In alcune occasioni ha poi sfoggiato durante i GP una mascherina con la scritta BT60, la sigla del pilota. Non dimentichiamo poi l’episodio emozionante avvenuto l’anno scorso a Misano. Bryan Toccaceli, accompagnato dal padre, è salito sul podio per premiare il vincitore della gara Moto2, tra il boato del pubblico presente per il Gran Premio.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Franco Morbidelli e Ramon Forcada

MotoGP, Forcada: “Morbidelli come Lorenzo, Stoner talento vero”

MotoGP, Maverick Vinales

MotoGP, ‘Mack’ Vinales: “Valentino Rossi correrà anche nel 2022”

crutchlow motogp catalunya

MotoGP: Cal Crutchlow, rientro positivo. “Ma il braccio è di nuovo gonfio”