Caso Aprilia: Andrea Iannone ultimo per la terza volta di fila!

Iannone ultimo, Espargaro 17°: per l'Aprilia è stato un sabato disastro. "Peggio di così sarà impossibile. Per provare a risalire finirò le gomme"

16 giugno 2019 - 7:14

L’Aprilia adesso diventa un caso: altro che ambizioni e progressi, la RS-GP resta ancorata nei bassifondi della MotoGP. Andrea Iannone, l’acquisto che avrebbe dovuto segnare il cambio di passo del progetto, in Catalogna partirà ultimo per la terza volta di fila, la quarta in stagione. A tradire il pilota abruzzese stavolta è stato un problema tecnico al ride-by-wire che ha mandato in protezione il sistema facendo ammutolire la moto. Nel momento meno indicato, cioè quando Iannone stava uscendo dal box per il secondo e ultimo tentativo della Q1.

“PER RIMONTARE FINIRO’ LE GOMME”

Beh, partendo ultimo posso dire che peggio di così non posso fare“. Andrea Iannone sorride amaro, ma c’è ben poco di cui essere allegri. “Il problema è successo due volte, e poi non è più ripartita. A quel punto era tardi per fare un altro tentativo. Sembra che si debba per forza partire ultimi. Peccato, perché con tutti i nostri limiti, riuscivo a guidare abbastanza bene. Quando c’è la possibilità di fare bene bisogna provare a sfruttare la situazione, avrei potuto stare nei 13 e sarebbe stata un’altra gara. Invece dovrò tentare il solito recupero iniziale, che poi pagherò con un calo delle gomme”. 

ALEIX, UN SABATO BESTIALE

E’ stata una vigilia disastrosa anche per Aleix Espargaro, che qui ci teneva particolarmente a fare bene: abita a pochi chilometri dal tracciato. Invece dovrà scattare 17°. “Sono frustrato, credo sia uno dei peggior sabati che abbia mai vissuto in MotoGP” lamenta. “Ho tentato di tutto, andare più veloce era semplicemente impossibile. E in gara sarà ancora più difficile. Con questo caldo e l’assenza di grip, faticheremo molto”. 

1 commento

fabu
10:14, 16 giugno 2019

Iannone come Melandri.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP: Ducati che ancora non svolta e il sogno Marc Marquez

MotoGP: Dal 19 al 20 agosto si prova al KymiRing

MotoGP, Pecco Bagnaia: “Guardo i dati di Jorge Lorenzo”